Green Pass, Bonomi: "Il Governo si faccia carico del costo dei tamponi"

- di: Daniele Minuti
 
È stata raggiunta un'intesa fra sindacati e mondo delle imprese per le misure necessarie a mettere in sicurezza i luoghi di lavoro ed evitare nuove chiusure a causa dei contagi da Covid-19: dopo l'accordo fra Confindustria e Confapi, che si sono dette favorevoli all'estensione del Green Pass per i lavoratori, Cgil, Cisl e Uil hanno incontrato le associazioni dando una decisa apertura.

Il più grande dubbio, al momento, rimane quello relativo ai costi, in particolare quello dei tamponi che saranno necessari per i lavoratori non ancora vaccinati che dovranno però accedere al posto di lavoro. Con i sindacati fermi sulla posizione di non farli ricadere sui dipendenti.

Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, ha le idee molto chiare: "Noi da sempre siamo stati per l'obbligo vaccinale ma non possiamo non renderci conto che al momento la politica non sembra trovare una sintesi e quindi abbiamo necessità di mettere in sicurezza i luoghi di lavoro. Siamo favorevoli all'adozione del Green pass obbligatorio nei luoghi di lavoro e su questo si è aperta una discussione, mentre sul costo dei tamponi sappiamo che giovedì c'è la cabina di regia del Governo sulla possibile estensione dell'obbligo del Green Pass all'interno dei luoghi di lavoro. credo che l'esecutivo debba pensare a farsi carico dei costi, cosa non possibile per le imprese".

Gli fa eco il leader della Cisl, Luigi Sbarra: "Abbiamo dato a Confindustria la nostra disponibilità a sederci per rafforzare i contenuti dei protocolli, per rendere i luoghi di lavoro più sicuri. E abbiamo dato la nostra disponibilità a discutere nel merito, in caso di legge sull'obbligo del Green pass, a patto che i costi non ricadano sui lavoratori". Una posizione netta dei sindacati che è stata riferita direttamente al premier Mario Draghi dal segretario della Cgil, Maurizio Landini, durante il loro ultimo incontro tenuto a Palazzo Chigi.

Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli