Enzers, la startup che vuole eliminare la plastica monouso dai prodotti per la pulizia della casa

- di: Redazione
 
Rendere facile avere uno stile di vita ecosostenibile con prodotti innovativi in confezioni riutilizzabili che siano convenienti, efficaci e accessibili. Questa è la mission di Enzers, una startup italiana che ha dichiarato guerra ai grossi player industriali sfruttando i nuovi trend di mercato legati all’ecosostenibilità e all’e-commerce.
Enzers crea detergenti senza plastica monouso e senza trasportare acqua. Quando si acquista un detergente al supermercato, fino al 95% del valore acquistato è acqua e plastica monouso, mentre il rimanente 5% sono principi attivi chimici, spesso alcuni dannosi per l’ambiente e per il corpo.

Enzers, startup italiana che ha dichiarato guerra ai grossi player industriali

"L’industria del pulito non è così pulita come sembra" - dice David Mihalache, co founder di Enzers - "trasporta acqua per lunghe distanze aumentando le emissioni di CO2, introduce nell’ambiente sostanze chimiche dannose per l’ambiente e per la persona, e soprattutto ogni anno butta in mare 2 milioni di tonnellate di plastica che finisce nel nostro cibo e nella nostra acqua."
Enzers risolve questo problema proponendo prodotti in formato solido, come i detergenti in pastiglia, le cui compresse sono 200 volte più piccole rispetto ad un normale detergente e 300 volte più leggere da trasportare, fatte con ingredienti vegani e rispettosi dell’ambiente.

Basta riempire un flaconcino "usa e non getta" Enzers con 500ml di acqua tiepida del rubinetto, inserire una pastiglia (bagno, vetro o multiuso) ed il gioco è fatto! I flaconi ricaricabili sono fatti di plastica durevole e riciclabile al 100%. La plastica è stata inventata per essere un materiale durevole, perciò non ha senso di essere sprecata.
La plastica è uno dei materiali più inquinanti del pianeta ed è anche uno dei materiali più comuni nell’uso quotidiano. Un quarto dell’intero inquinamento di plastica proviene dall’uso domestico di imballaggi. La plastica che finisce in mare contamina l’acqua ed il cibo che mangiamo con microplastiche dannose per l’organismo. Entro il 2050, gli scienziati prevedono che l’oceano conterrà più plastica in peso che pesci.

"Volevamo trovare una soluzione innovativa ma al contempo semplice, che potesse diventare davvero un’alternativa ai comuni prodotti di uso domestico che generano così tanti rifiuti plastici, per giunta risparmiando" - dice Ali Sleiman, amministratore delegato di Enzers.

I prodotti Enzers sono facilmente acquistabili online sul sito enzers.com. Si può infatti acquistare uno Starter Kit che comprende 3 flaconcini ricaricabili (Bagno, Vetri e Multiuso) e alcune pastiglie di prova, per poi riacquistare successivamente solo le ricariche, risparmiando rispetto all’acquisto di un normale detergente. Inoltre, ci si può abbonare e ricevere con la frequenza desiderata le ricariche comodamente a casa, con la spedizione totalmente gratuita.

L’idea che muove i Founder di Enzers è che avere uno stile di vita sostenibile dovrebbe essere semplice, senza sacrifici o compromessi. Molti detergenti ecologici in realtà non puliscono e questo rende difficile per le persone sostituire i normali prodotti per la pulizia. Così i due giovani imprenditori Ali Sleiman e David Mihalache (nella foto) rispettivamente 23 e 25 anni, con già alle spalle esperienza in Digital Marketing, E-commerce e Startup, hanno bilanciato efficacia, convenienza e ingredienti rispettosi del pianeta con lo specifico intento di offrire una soluzione sostitutiva ed ecologica ai detergenti canonici.
"Grazie alla nostra innovazione abbiamo ridotto del 95% le emissioni di CO2 legate al trasporto dell’acqua, ridotto le sostanze chimiche dannose per l’ambiente marino e soprattutto annullato ogni spreco di plastica monouso" - dice David.

Il mercato dei prodotti per la pulizia "green" è un mercato in forte espansione che cresce ogni anno del 13% e si prevede varrà 17 miliardi entro il 2024. La forte crescita è alimentata dai millennials che desiderano sempre di più uno stile di vita sostenibile, allontanandosi dai grandi brand industriali e preferendo nuove realtà green come Enzers.
Nonostante il lancio da pochi mesi, Enzers ha già salvato più di 5000 flaconi di plastica che sarebbero altrimenti finiti in mare, raggiungendo più di 1000 clienti e sarà presto disponibile anche nei supermercati e rivenditori specializzati, e già da oggi è disponibile anche su Amazon! Oggi Enzers punta ad accelerare ulteriormente la crescita, conquistando nuovi mercati europei e la grande distribuzione organizzata, anche grazie alla partecipazione a LUISS EnLabs, il Programma di Accelerazione di LVenture Group.

"La nostra missione aziendale è rendere facile per tutti essere responsabili nei confronti dell’ambiente. Il nostro obiettivo è eliminare la plastica monouso dai prodotti di uso quotidiano offrendo soluzioni ricaricabili facili, economiche ed efficaci. Stiamo iniziando con i prodotti per la pulizia e lanceremo nuovi prodotti per la casa nei prossimi mesi."
- ha affermato il CEO di Enzers, Ali Sleiman.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie