doValue: il Fondo UTP Efesto riceve conferimenti per un totale di 600 milioni di euro

- di: Daniele Minuti
 
doValue ha rilasciato un comunicato ufficiale con cui annuncia che il Fondo UTP Efesto (il cui servicer è la controllata doNext) ha recentemente ricevuto conferimenti da un gruppo di primarie banche del nostro paese per la somma complessiva di 600 milioni di euro, compresi impegni il cui perfezionamento è attualmente previsto per i primi tre mesi del prossimo anno.

doValue: il Fondo UTP Efesto riceve conferimenti per 600 milioni

Il Fondo UTP Efesto è nato nel 2020 e rappresenta già ora una delle più importanti iniziative in Italia di doValue sull'asset class Unlikely to Pay, legato al campo delle inadempienze probabili. Fino ad ora, inclusi gli impegni più recenti, il Fondo ha cumulato conferimenti per circa 1,4 miliardi di euro da quasi 20 banche partecipanti nel nostro Paese.
La nota ufficiale spiega che attualmente, il Fondo UTP Efesto ha spostato il suo focus sul rilancio delle Piccole e Medie Imprese e di asset immobiliari con potenziali di turnaround.

La sua struttura del Fondo UTP Efesto dà alle banche la possibilità di conferire le loro esposizioni UTP al fair value (con doNext che, in coordinamento con investitori specializzati, è anche in grado di fornire nuova finanza ai clienti debitori in modo da migliorare la loro sostenibilità finanziaria).

Inoltre, è stato recentemente aggiornato il regolamento del Fondo, con l'obiettivo di ampliare il potenziale raggio d’azione delle sue iniziative, più nello specifico nel settore legato a esposizioni consumer e leasing. Una mossa che quindi permetterà alle banche partecipanti di contare su uno spettro unico di opzioni di deleveraging. 

La nota del Gruppo guidato dall'Amministratore delegato Andrea Mengoni (nella foto) chiarisce infine che ad agire in qualità di fund manager del Fondo UTP Efesto è Finanziaria Internazionale Investments SGR.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli