Inizia il Campionato del Mondo Rally 2023: Racing Force a caccia di altri successi

- di: Daniele Minuti
 
Sta per partire ufficialmente il Campionato del Mondo di Rally 2023, con la storica gara di Montecarlo, in programma dal 19 al 22 gennaio: per la stagione 2023, Racing Force Group ha consolidato la sua presenza nel segmento grazie ai marchi OMP, Bell, Zeronoise e Racing Spirit, e il Gruppo scenderà in pista al fianco dei tre costruttori della classe principale Rally

Inizia il Campionato del Mondo Rally 2023: Racing Force a caccia di altri successi

Il comunicato ufficiale elenca le ambizioni di Racing Force e l'importanza che i suoi marchi avranno nella stagione che si appresta a iniziare: "OMP è stata parte di 19 titoli WRC nell’ultimo decennio, e prosegue le collaborazioni con Toyota Gazoo Racing e Hyundai Motorsport, per la fornitura del racewear e degli equipaggiamenti di sicurezza quali sedili e cinture. Queste partnership hanno fatto sì che, nel 2022, il podio finale di 13 dei 16 appuntamenti in calendario sia stato monopolizzato da equipaggi legati a OMP.
La scorsa edizione del WRC, segnata dal passaggio ai regolamenti tecnici Rally1 e alla propulsione ibrida, ha visto OMP supportare Toyota Gazoo Racing WRT verso la conquista del terzo titolo costruttori in cinque edizioni; Kalle Rovanperä, all'età di 22 anni e un giorno, è diventato il campione più giovane di sempre nella serie iridata.
Il rapporto fra OMP e Hyundai Motorsport entra nella sua terza stagione, sull’onda del secondo posto conquistato nel Mondiale Costruttori 2022 con cinque vittorie. In occasione del Rally dell'Acropoli, il team Hyundai Shell Mobis WRT ha siglato una storica tripletta al traguardo capeggiata da Thierry Neuville.
Il pilota belga, così come i compagni Esapekka Lappi e Craig Breen, assieme ai rispettivi co-piloti Martijn Wydaeghe, Janne Ferm e Paul Nagle, usa un casco Bell, marchio tornato nel WRC dal 2021 e riuscito rapidamente a riaffermarsi fra i leader del mercato grazie alle qualità del modello HP10. Sempre attraverso Bell, Racing Force Group vanta il legame con M-Sport Ford, la formazione che nel 2022 ha inaugurato l'era Rally1 assicurandosi la vittoria al Rally di Montecarlo"
.

"Hyundai Motorsport e M-Sport Ford"
- continua il comunicato - "impiegano inoltre i sistemi di comunicazione audio sviluppati e realizzati Zeronoise, la divisione del Gruppo per l'ambito dell'elettronica. Le centraline Zeronoise consentono una totale integrazione con i caschi Bell, e vantano la tecnologia più avanzata nel settore per la cancellazione del rumore e per la personalizzazione di numerosi parametri audio.
Racing Spirit, marchio di Racing Force Group specializzato nell'abbigliamento di alta qualità ispirato al mondo delle competizioni, è a sua volta presente sul palcoscenico del WRC: è stato scelto da Pirelli, fornitore unico degli pneumatici, e da Škoda Motorsport, per l'abbigliamento tecnico e per le divise. Škoda Motorsport, insieme alla scuderia Toksport WRT, partecipa alla categoria di supporto WRC2, aggiudicandosi nel 2022 i titoli con Emil Lindholm, dotato di racewear OMP e casco Bell. In questa stagione, il costruttore della Repubblica Ceca punta a riconfermarsi con la nuova Fabia RS Rally2, modello che monta componenti di sicurezza OMP, mentre i prodotti Racing Force Group sono impiegati pure da altri protagonisti quali Adrien Fourmaux e Hayden Paddon"
.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli