Brasile: Pil III trim. rallenta a +0,1% ma sopra le attese (-0,2%)

- di: RCor
 
Rallenta la crescita economica del Brasile, che nel terzo trimestre segna un +0,1% rispetto al trimestre precedente, secondo i dati ufficiali. La causa sembra essere un forte calo del settore agricolo. Un risultato che pero' supera le aspettative degli analisti, che si aspettavano una contrazione dello 0,2% del Pil. Da luglio a settembre 2023, la crescita e' rallentata significativamente rispetto ai primi due trimestri (+1,4% nel primo e +1% nel secondo). Il Pil e' comunque cresciuto del 2% rispetto al terzo trimestre del 2022 e la crescita cumulativa nei primi nove mesi dell'anno e' stata del 3,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il settore agricolo, uno dei principali motori dell'economia brasiliana, ha registrato una contrazione del 3,3% nel terzo trimestre rispetto al secondo. Tuttavia, questo forte calo va visto alla luce dei risultati eccezionali del primo semestre dell'anno. Se si confrontano i dati di luglio-settembre con quelli del terzo trimestre del 2022, l'aumento e' dell'8,8%. Crescono dello 0,6% sia il settore industriale che quello dei servizi. Nonostante questo terzo trimestre meno vivace, gli analisti e gli istituti finanziari consultati per il sondaggio settimanale Focus della banca centrale brasiliana prevedono una crescita del 2,84% quest'anno. "Quest'anno avremo una crescita del 3%. La Banca centrale ha iniziato a ridurre i tassi di interesse. Il popolo brasiliano sara' orgoglioso di questa ripresa dell'economia", ha dichiarato il ministro delle Finanze Fernando Haddad.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli