BPER Banca e Università Cattolica: stanziati i primi prestiti d'onore agli studenti

- di: Daniele Minuti
 
Entra nel vivo il progetto nato dalla convenzione siglata da BPER Banca e l'Istituto Giuseppe Toniolo, fondatore dell'Ateneo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, finalizzato a sostenere gli studenti con prestiti d'onore.

BPER Banca: stanziati i prestiti d'onore ai primi studenti della Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell'Università Cattolica

I primi contributi sono stati stanziati in questi giorni, a sei studenti della Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative scelti selezionati nell’ambito dei programmi double degree, che permettono a chi è iscritto di conseguire una laurea magistrale rilasciata sia nel proprio Ateneo che in selezionati atenei esteri (fra cui la London School of Economics, la Cass Business School, la Fordham University, la University North Carolina Charlotte e la Groningen University).

Questi finanziamenti daranno la possibilità agli studenti senza risorse finanziarie di accedere a programmi didattici di primo livello: i primi contributi consegnati ammontano complessivamente a 200.000 euro.

Martina Vertemati, una delle studentesse che ha ricevuto i contributi, ha detto: "Grazie a questo progetto abbiamo una possibilità concreta di accelerare il nostro processo di indipendenza. A 24 anni, con poca esperienza lavorativa e pochi risparmi da parte, non potremmo infatti permetterci spese così elevate, se non attraverso il supporto delle nostre famiglie. Apprezzo molto che BPER Banca e Istituto Toniolo abbiano deciso di supportare la mia formazione. Questo prestito porta con sé grandi responsabilità, che sono certa di poter portare a termine. Nel frattempo, il mio percorso ha preso il via lo scorso 10 giugno con il viaggio per New York".

La sua collega Annalaura Metallo, ha aggiunto: "Penso che questo programma costituisca una vera e propria eccezione nel panorama delle iniziative messe in campo in favore degli studenti, in quanto pone al centro le competenze e la meritocrazia di ciascuno, senza richiedere alcun tipo di garanzia esterna. Ci tengo particolarmente a ringraziare i dipendenti della filiale BPER che hanno curato la mia pratica con grande efficienza".

Francesco Migliano ha dichiarato: "Questo finanziamento mi permetterà di gravare in maniera marginale sulla mia famiglia. In particolare, grazie alla possibilità di iniziare a rimborsare il prestito dopo due anni dall'erogazione, auspico di essere in grado di farmi carico delle rate autonomamente grazie al mio futuro impiego ottenuto, spero, proprio a seguito di questa importante esperienza. Sento la responsabilità – conclude – di far bene nel mio percorso, sia per me stesso, sia per ricambiare la fiducia ricevuta dall'Istituto Toniolo e da BPER Banca".

Flavia Mazzarella, Presidente di BPER Banca (nella foto), ha commentato: "Siamo lieti di contribuire concretamente alla formazione degli studenti più meritevoli, sostenendo il loro percorso di education professionale. Un approccio che tiene conto anche delle diverse fasce reddituali degli studenti e costituisce un piccolo ma concreto segnale di fiducia rivolto ai giovani talenti, volto a ridurre le distanze sociali e premiare impegno, competenza e merito. In questa direzione, la sempre più stretta collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore rafforza ulteriormente il nostro impegno".

Elena Beccalli, Preside della facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative dell’Università Cattolica, ha concluso: "Questa innovativa formula apre concrete opportunità per i nostri studenti così da valorizzarne talento ed entusiasmo. Un progetto che potrebbe diventare un nuovo virtuoso modello, capace di coniugare eccellenza e inclusività facendo perno su un’azione sinergica tra istituzioni per favorire una rete a sostegno del futuro delle giovani generazioni. Un investimento questo ancora più importante in un periodo di particolare complessità e trasformazione come quello attuale".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli