Borse: in rialzo i mercati asiatici, dopo i cali di Wall Street

- di: Redazione
 
Le borse della regione Asia-Pacifico hanno messo a segno, oggi, una giornata generalmente positiva, al contrario dell'andamento di Wall Street, con gli indici principali che hanno chiuso in terreno negativo, trascinati al ribasso dai titoli tecnologici (con in testa Nvidia, che ha lasciato quasi il 4 per cento).

Borse: in rialzo i mercati asiatici, dopo i cali di Wall Street

L'indice più importante d'Australia, l'S&P/ASX 200, è salito dello 0,54%, mentre il tasso di disoccupazione del Paese, con il 3,8 per cento a a marzo, è andato leggermente meglio delle previsioni. Il Kospi sudcoreano, dopo l'arretramento di ieri, ha ripreso a crescere, avanzando dell′1,74%. Meglio è andato il Kosdaq a bassa capitalizzazione, che ha guadagnato il 2,29%.

Il Nikkei 225 del Giappone ha invertito le perdite precedenti ed è salito dello 0,25%, il Topix è avanzato dello 0,66%. L’indice Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,75%, mentre il CSI 300 della Cina continentale è salito dello 0,2%.
Ieri tutti e tre i principali indici statunitensi hanno perso terreno , compreso il Dow Jones Industrial Average. Il Dow a 30 titoli ha perso lo 0,12%, mentre lo S&P 500 ha ceduto lo 0,58%.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli