Sport e Salute e Telepass insieme per aiutare il movimento sportivo del Paese

- di: Redazione
 
Una ''partnership strategica a favore della digitalizzazione del mondo dello sport e della promozione di valori condivisi'', indicati in ''movimento, salute, benessere e innovazione''. L'hanno firmata Sport e Salute e Telepass, a sancire lo sforzo che, da oggi, li vede collaborare per migliorare la società italiana, mettendo insieme le professionalità ed i valori che le due società pongono alla base delle loro attività.

Sport e Salute S.p.A. (diretta emanazione dello Stato) ha come come obiettivo quello della promozione dell'attività sportiva come componente essenziale nel benessere della persona, insieme allo sviluppo della società. 
Telepass, come è noto, è leader in Italia per la mobilità integrata.

La partnership si concretizzerà, da parte di Telepass, mettendo a disposizione del mondo dello sport italiano, in tutte le sue componenti (atleti, sportivi, associazioni sportive dilettantistiche, federazioni ed enti di promozione sportiva) quello che la società definisce il suo ''ecosistema di servizi smart, sicuri e sostenibili, fruibili tramite un’unica app''.

Accordo Sport e Salute - Telepass per la mobilità delle associazioni sportive e dei praticanti

Due gli obiettivi primari della collaborazione garantita da Telepass: semplificare così la mobilità e gli spostamenti degli sportivi; dare un fattivo contributo alla gestione delle spese di trasferta di atleti, dirigenti, allenatori e tecnici.

Questi gli obiettivi. Come raggiungerli? 

Tutti gli operatori legati al mondo di Sport e Salute, grazie all'accordo, potranno accedere ai diversi vantaggi e agevolazioni applicati sui servizi Telepass. Che non sono pochi: oltre al pagamento del pedaggio autostradale, le agevolazioni e i servizi includono il noleggio dei mezzi in sharing (bici, moto e monopattini elettrici), il pagamento del carburante e della ricarica dei veicoli elettrici, di bollo e assicurazione e i servizi di fleet management. 

Telepass non limiterà la sua collaborazione con Sport e Salute fornendo servizi all'avanguardia, assicurando anche che svilupperà poi diversi meccanismi di reward per quegli sportivi che, viaggiando e spostandosi usando la sua piattaforma, potranno generare valore per le loro associazioni. 

Altro contributo che Telepass ha voluto inserire nella partnership riguarda i grandi eventi sportivi gestiti da Sport e Salute per i quali saranno previste agevolazioni e promozioni dedicate agli sportivi ''smart''.

Il valore dell'accordo con Telepass è sottolineato da Vito Cozzoli, Presidente e Amministratore delegato di Sport e Salute, che definisce la partnership fondamentale per la società che guida e che ''vuole avvicinarsi sempre di più ai venti milioni di praticanti sportivi del nostro Paese. Favorire, semplificare la loro mobilità - aggiunge - significa aiutare famiglie, associazioni, atleti giovani e meno giovani nella loro passione quotidiana e negli eventi – gare, campionati, tornei, raduni – che scandiscono la loro vita e il ritorno alla normalità. Lo facciamo con Telepass, con i suoi servizi innovativi e smart che verranno attivati anche grazie alla nostra App Mysportesalute, per accelerare la ripartenza, e aggiungere un nuovo tassello al nostro sviluppo digitale''.

Da parte sua, Gabriele Benedetto, amministratore delegato di Tedlepass, afferma che, con questa partnership, Telepass ''si impegna a diventare la piattaforma di mobilità dello sport italiano, mettendo a disposizione il suo ecosistema di servizi smart: vogliamo migliorare l’accessibilità allo sport e semplificare gli spostamenti fornendo soluzioni smart a tutti gli operatori del settore, gli atleti, le associazioni sportive, gli enti e le federazioni''. Benedetto è particolarmente vicino alle problematiche del movimento sportivo italiano, che spesso riguardano aspetti pratici non sempre facili da risolvere. Benedetto, peraltro, parla per esperienza diretta: ''Ho fatto l’arbitro di calcio per quindici anni e ho provato in prima persona quanto difficile sia gestire trasferte e note spese. Per questo spero che questa collaborazione con Sport e Salute possa liberare tempo e semplificare la vita di tutti: atleti, dirigenti e operatori sportivi.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli