Petrolio sale di oltre il 3% in vista dei maxi-tagli dell'Opec

 
Corre il prezzo del petrolio in vista della riunione dell'Opec di mercoledì prossimo. Il cartello dei Paesi produttori, riferisce Bloomberg, starebbe valutando un taglio alla produzione di oltre un milione di barili al giorno, il più grande dallo scoppio della pandemia di Covid, allo scopo di sostenere le quotazioni e riflettere il rallentamento atteso dell'economia per via della stretta monetaria in corso. La decisione, secondo quanto riferito da alcuni delegati, verrà presa solo mercoledì a Vienna, dove l'Opec+ torna a riunirsi in presenza per la prima volta dopo due anni. Il Wti balza del 3,6% a 82,34 dollari al barile mentre il Brent avanza del 3,4 a 88,06. (ANSA)
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli