ILPRA chiude il 2021 con ricavi in crescita del 30,5%: migliorano Ebitda e Valore della Produzione

- di: Marco Tringali
 
Ilpra, società quotata su Euronext Growth Milan e attiva nel settore della produzione e vendita di macchinari per il confezionamento di prodotti alimentari, cosmetici e medicali, ha presentato conti relativi al 2021. Al 31 dicembre 2021 i ricavi si sono attestati a 42,2 milioni contro i 32,4 milioni del 2020 in crescita del 30,5%. Sale del 21% il Valore della Produzione (44,0 milioni di euro contro i 36,3 milioni del 2020), mentre l'EBITDA si è attestato a 9,0 milioni, +46,2% rispetto all'esercizio precedente.

In netta risalita anche l'EBIT, balzato a 7,0 milioni di euro contro i 4,2 milioni dell'anno precedente. Nel 2021, l'Utile Netto maturato dal gruppo si è attestato a 5,3 milioni, +65,0% mentre la posizione Finanziaria Netta è di -3,4 milioni contro gli 1,9 milioni del 2020. Il CdA del Gruppo, ha reso noto di aver proposto l’autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie. E' stata anche proposta la distribuzione di un dividendo ordinario lordo, pari a 0,10 Euro per ognuna delle azioni ordinarie in circolazione.

Il 2021 è stato un anno di continuità per il Gruppo Ilpra rispetto al 2020, in cui è proseguita l’attività di R&D per innovazione tecnologica finalizzata a un miglioramento significativo delle tecniche di produzione e della gamma di prodotti aziendali. L'azienda ha puntato su nuove tecnologie mirate all’efficientamento energetico, alla sostenibilità ambientale, ai modelli di produzione integrata e alle tecnologie IoT.

Maurizio Bertocco, Presidente e Amministratore Delegato di ILPRA, si è detto particolarmente soddisfatto per come si è chiuso il bilancio del 2021, in cui è cresciuto il valore della produzione e i ricavi. Si tratta di risultati che “assumono valenza positiva in considerazione del contesto economico-politico globale che stiamo attraversando. Le crescite a doppia cifra in termini di ricavi (+30,5%), EBITDA (+46%) ed EBIT (+67%) - ha spiegato Bertocco - oltre a confermare la sostenibilità del modello di business, del progetto industriale e delle strategie perseguite, ci permettono di annunciare la distribuzione di un dividendo di 0,10 Euro per azione con un pay-out ratio del 31%. Nel 2022 ILPRA continuerà a consolidare le proprie attività per implementare tecnologie e processi innovativi di produzione che ci consentiranno di posizionarci sempre di più come leader di mercato. Il percorso di consolidamento della competitività del Gruppo trarrà beneficio dalle importanti iniziative di sostenibilità poste in essere nel corso degli anni: gli investimenti in energie rinnovabili – ha concluso il Presidente di ILPRA - ci hanno permesso di coprire l’intero fabbisogno energetico dell’azienda così come l’attività di R&D ha consentito lo sviluppo di macchine a basso consumo energetico.”
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli