Al via la decima edizione di EXPO Ferroviaria 2021

- di: Redazione
 
Taglio del nastro per EXPO Ferroviaria nei padiglioni 16 e 20 di Rho Fiera Milano, l’appuntamento dedicato all’industria ferroviaria internazionale. All’unico evento fieristico del settore organizzato in Italia partecipano 188 espositori, provenienti da 14 paesi per la decima edizione della manifestazione che si tiene nell’anno europeo della ferrovia, identificato dalla Commissione Europea come strumento imprescindibile per la transizione ecologica. Alla cerimonia di apertura sono intervenuti Luigi Corradi Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, Aldo Colombo Direttore Generale Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Regione Lombardia, Andrea Gibelli presidente FNM, Marco Piuri Amministratore Delegato Trenord, Giuseppe Gaudiello presidente Assifer e Mario Virano Direttore generale TELT. EXPO Ferroviaria, organizzata da Mack-Brooks Exhibitions, leader mondiale nella gestione di eventi commerciali, è fortemente sostenuta da tutto il settore industriale che vede nell’evento milanese un importante appuntamento in cui fare il punto sulle nuove tecnologie e le innovazioni, sugli investimenti, sulle richieste della politica e sul futuro del trasporto merci e passeggeri.

Olaf Freier, direttore di EXPO Ferroviaria e del Transport Portfolio a Mack-Brooks Exhibitions, commenta: "EXPO Ferroviaria, soprattutto con questa edizione, mostra il suo forte posizionamento e riconoscimento nel settore ferroviario italiano. È qui che l’industria si incontra per scambiare idee sulle tematiche di ambiente, sostenibilità, sicurezza dei passeggeri e della rete e infrastrutture - e per guidare lo sviluppo dell'industria ferroviaria italiana. Quest'anno, per la prima volta, anche sul tema del tunnelling", spiega Olaf Freier. “EXPO Ferroviaria 2021 segna la seconda tappa su tre nel nostro viaggio europeo delle esposizioni ferroviarie, con le quali vogliamo dare un prezioso contributo alla ripresa dei mercati di Italia, Francia e Regno Unito. Invitiamo tutti a sfruttare questa opportunità per rafforzare e far crescere la propria organizzazione”

Per la prima volta EXPO Ferroviaria sarà anche un evento digitale: tutti i visitatori registrati potranno seguire dal sito web https://digital.expoferroviaria.com/ i seminari, le conferenze e organizzare meeting online. Due esperienze che completano l’offerta dell’evento fieristico, in linea con quanto già organizzato da Mack- Brooks Exhibitions negli altri paesi e durante il periodo di pandemia. In Italia, ad inizio 2021 è stato varato il PNRR – Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, il documento che il governo italiano ha predisposto per illustrare come intende gestire i fondi di Next Generation EU post- pandemia. Suddivide i settori di intervento in 6 missioni principali, tra cui il tema delle infrastrutture e mobilità sostenibili. Investimenti nel campo ferroviario, per puntare all’alta velocità e alla velocizzazione della rete per passeggeri e merci, completare i corridoi ferroviari TEN-T e le tratte di valico, potenziare i nodi, le direttrici ferroviarie e le reti regionali e colmare il gap infrastrutturale Nord-Sud.

Di questo e molto altro si discuterà negli spazi di EXPO Ferroviaria anche grazie all’intenso programma di conferenze, seminari, e presentazioni degli espositori, che intensificheranno l’esperienza dei visitatori. In particolare, nella giornata di apertura si terrà il convegno organizzato da Ferrovie dello Stato Italiane “Anno Europeo della Ferrovia: Europa senza confini”, a seguire “In che modo le innovazioni possono creare opportunità a lungo termine per i gestori dell'infrastruttura ferroviaria?” organizzato da NEVOMO e quello organizzato da TELT “La linea ferroviaria Torino-Lione 150 anni dopo il traforo del Frejus: velocità e sicurezza sotto le Alpi”. Mercoledì 29 settembre “La rivoluzione ecologica nel trasporto ferroviario” organizzato da Alstom Ferroviaria, “Dalla trazione diesel ai nuovi treni a batteria e idrogeno” tenuto da CIFI e ASSIFER e l’appuntamento di ANCEFERR “Soluzioni e tecniche di intervento sulle infrastrutture: sostenibilità ambientale, evoluzione e innovazione”. Nella giornata conclusiva, avranno spazio il convegno Ferpress “Il treno e il macchinista - Carenze organiche e offerte formative” e “Ferrovie-Aerospaziali: esempi di un'alleanza tecnologica di successo” organizzato da DAC - Distretto Tecnologico Aerospaziale della Campania. Nelle giornate del 29 e 30 settembre si terrà inoltre il Convegno SIG, con due sessioni dal titolo “L’industrializzazione nei processi di realizzazione di infrastrutture in sotterraneo” e “Industrializzazione nei processi di manutenzione e adeguamento delle infrastrutture sotterranee”.

Tra le aziende leader partecipanti Alstom Ferroviaria SpA, Colas Rail SpA, Stadler Rail Management AG, Mermec, Knorr Bremse Rail System Italia Srl, ABB SpA, Hitachi Rail STS SpA, Lucchini RS SpA, Wabtec Corporation, Salcef Group SpA, Vossloh Locomotive GmbH, Vossloh Sistemi Srl e Siemens SpA insieme a molti altri nomi del settore. Gli show partner di EXPO Ferroviaria 2021 rappresentano sia i settori della fornitura e i leader del servizio ferroviario in Italia. Tra questi troviamo Ferrovie dello Stato Italiane, Il Gruppo FNM, FERROVIENORD, ANIE- ASSIFER - Associazione dell'Industria Ferroviaria, ANIAF - Associazione Nazionale Imprese Armamento Ferroviario, ANCEFERR - Associazione Nazionale Costruttori Edili Ferroviari Riuniti, ASSTRA – Associazione Trasporti, CIFI – Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani, DR Ferroviaria Italia e SIG Società Italiana Gallerie. NEVOMO è partner delle tecnologie del futuro. “Sarà la prima volta dall'inizio della pandemia che i principali protagonisti del settore delle infrastrutture e del materiale rotabile si incontreranno di persona ad un evento di questa portata, per connettere e condurre attività commerciali in un ambiente professionale. Abbiamo fatto tutto il possibile per garantire ai nostri partecipanti un evento sicuro, ma anche estremamente produttivo e stimolante. È stata una strada lunga, ma ce l'abbiamo fatta: ringraziamo i nostri partner e gli espositori per il loro supporto negli ultimi mesi”, conclude Olaf Freier.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli