Viva e Oracle, accordo per portare in Europa i "Pagamenti Invisibili" alle imprese Hospitality

- di: Barbara Bizzarri
 

Viva.com, il primo acquirer europeo che supporta pagamenti attraverso qualsiasi canale e dispositivo, in 24 mercati e membro di Oracle PartnerNetwork (OPN), ha annunciato oggi la sua integrazione con Oracle Payment Interface (OPI), rendendo disponibile la piattaforma di pagamenti su OPERA 5 On-Premise, il sistema principale di Oracle per la gestione delle strutture. Viva.com garantisce che i pagamenti di persona siano semplici, automatizzati e personalizzati in base alle esigenze dall’ospite per aiutare milioni di albergatori e ristoratori in tutta Europa a migliorare e ottimizzare ulteriormente le proprie operazioni, consentendo loro di crescere.

Viva e Oracle, accordo per portare in Europa i "Pagamenti Invisibili" alle imprese Hospitality

“La piattaforma omnicanale plug-and-play di Viva.com, che supporta qualsiasi esperienza di pagamento, migliorerà il modo in cui le aziende in tutta Europa operano e guadagnano. La nostra collaborazione con Oracle ne è l’esempio perfetto, poiché aiuta i clienti Oracle a offrire un’esperienza di altissimo livello agli ospiti”, afferma Harry Xenophontos, Chief Partnerships Officer di Viva.com.

La collaborazione è l’ultimo passo intrapreso da Viva.com per supportare il settore dell’hospitality europeo, offrendo una soluzione su misura end-to-end che include pagamenti vantaggiosi con oltre 40 metodi, supporto dalla prenotazione al checkout e una serie di funzionalità pensate per soddisfare le esigenze di una clientela multinazionale, tra cui la conversione dinamica della valuta, multivaluta e sovrapprezzo.

Tramite la piattaforma OPERA 5 On-Premise di Oracle, gli albergatori possono beneficiare della tecnologia Tap on Any Device di Viva.com, che consente loro di accettare pagamenti di persona, in modo semplice e su qualsiasi dispositivo esistente, dalle prenotazioni alberghiere ai sistemi di ordinazione. Attivando semplicemente l’app Terminal di Viva.com, che trasforma qualsiasi dispositivo intelligente in un POS, è possibile avere a disposizione più terminali POS, senza la necessità di acquistare hardware aggiuntivo.

Grazie a questa soluzione integrata e ai servizi Viva.com inclusi, gli hotel non perderanno quasi mai una vendita. Gli albergatori possono effettuare transazioni ovunque all’interno della struttura, dalla piscina al ristorante. Gli ospiti possono pagare nella valuta che preferiscono con la massima trasparenza del tasso di cambio e possono utilizzare il metodo di pagamento che preferiscono, incluse le principali opzioni di pagamento locali e i metodi di pagamento alternativi (APM).

Viva.com sfrutta la propria tecnologia in-house e le partnership per fornire una soluzione di ospitalità omnicanale, dalla prenotazione al check-out, e che consente alle aziende di offrire la migliore esperienza ai propri ospiti. Oltre alle funzionalità di tokenizzazione e accredito istantaneo, le aziende del settore dell’hospitality possono anche beneficiare di ulteriori servizi: Conversione dinamica della valuta (DCC): consente di gestire 51 valute dei titolari di carta e permette ai clienti di scegliere di pagare nella propria valuta, eliminando la confusione sui tassi di cambio; Multivaluta: consente agli albergatori di offrire prodotti e servizi in più valute sui propri siti web, soddisfacendo le diverse preferenze dei clienti e, infine, la funzione Sovrapprezzo, che aiuta gli esercenti a ridurre al minimo i costi, consentendo loro di trasferire le commissioni di transazione associate a determinati tipi di carte (ad esempio aziendali e non SEE) ai titolari della carta in totale trasparenza.

Notizie della stesso argomento
Trovati 86 record
Pagina
1
15/07/2024
Il Borro Toscana acquisisce l'azienda vinicola Pinino
15/07/2024
Renovalo acquisisce il 100% di Stiltermica
15/07/2024
Erion: Danilo Bonato nuovo Direttore Sviluppo Strategico e Relazioni Internazionali
15/07/2024
Cast Diva Group: valore della produzione a 57,2 milioni nel primo semestre 2024
15/07/2024
Imprese, l’allarme di CGIA: calano i prestiti e aumenta il rischio infiltrazione della cri...
15/07/2024
Maire: Tecnimont e NextChem si aggiudicano studio di ingegneria per impianto di ammoniaca ...
Trovati 86 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli