Terna e Università di Stanford insieme per accelerare la transizione energetica

- di: Daniele Minuti
 
Terna ha annunciato la sua partecipazione al programma "Stanford Energy Corporate Affiliates" dell'Università di Stanford. diventando la prima società italiana a prenderne parte: il programma messo insieme dall'ateneo californiano e che include anche l'iniziativa Bits&Watts, si concretizza in una collaborazione siglata da Massimiliano Garri (Direttore Innovation Market Solutions di Terna) e  Liang Min Managing (Director Bits and Watts Initiative), insieme nella foto.

Terna: partnership con l'Università di Stanford per accelerare la transizione energetica

La partnership è finalizzata a unire le conoscenze dell'Ateneo e dell'azienda italiana in modo da studiare le più importanti sfide energetiche a livello globale, individuandone soluzioni innovative e accelerando il passaggio a un sistema gestibile e non dipendente dall'energia legata al carbone.

Un progetto ambizioso e prestigioso per Terna
, che si concretizza nel lavoro con uno degli atenei più importanti di tutto il mondo, caratterizzato da un consistente budget per la ricerca: la realtà italiana, grazie all'adesione al programma SECA in qualità di Elite Member, potrà inoltre prendere parte al comitato consultivo, dando così il suo contributo alla definizione di attività e strategie future.

Ma i benefici di Terna non si fermano qui, dato che alcune persone dell'azienda avranno la possibilità di partecipare a attività di realizzazione di studi e progetti di ricerca specifici che siano legati a temi di interesse per l'azienda, nell'ambito del programma di Visiting Scolarship: una grande opportunità, anche di lavorare con docenti dell'Università di Stanford e crescere per i giovani lavoratori di Terna. A questo si unirà la possibilità di partecipare a diversi eventi di settore o woerkshop dedicati, organizzato dal Precourt Institute for Energy, messi in piedi per ampliare le conoscenze sui temi relativi all'energia e alla decarbonizzazione, oltre che per fungere da momento di networking e confronto fra tutti quanti gli stakeholder che sono coinvolti nei suddetti progetti di ricerca.

Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli