Tecma Solutions: ricavi in crescita nel primo semestre 2022, sui margini incide il nuovo piano

- di: Barbara Bizzarri
 
Tecma Solutions, Tech Company specializzata nella Digital Transformation nel settore del Real Estate, ha chiuso il primo semestre del 2022 con un Valore della Produzione pari a 6,99 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’EBITDA è pari a -0,60 milioni di euro, rispetto ai 1,47 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2021.

Tecma Solutions: ricavi in crescita nel primo semestre 2022

La flessione è principalmente dovuta all'implementazione delle azioni previste dal piano strategico: il risultato netto è pari a -1,99 milioni di euro, in diminuzione rispetto agli 0,47 milioni di euro del primo semestre 2021.

Pietro Adduci, Amministratore Delegato di TECMA, ha commentato: "Come pianificato, il 2022 si sta rivelando un anno di significativa evoluzione per la Società, caratterizzato da una forte attenzione del top management alle attività di strutturazione della piattaforma, scalabilità e sviluppo del prodotto, nonché alla definizione delle strategie di crescita internazionale. In coerenza con questa linea strategica, il primo semestre ha registrato importanti progressi in termini organizzativi e strategici e si chiude con risultati positivi sia per quanto riguarda i ricavi sia in relazione alle attività di industrializzazione dell’offerta dell’azienda.
I primi sei mesi dell’anno sono inoltre stati caratterizzati da forti investimenti in area R&D, area nella quale sono impiegate attualmente oltre 40 risorse, per intensificare l’attività di studio ed evolutiva di prodotto, consolidando il posizionamento sul mercato e rafforzando altresì le barriere all’entrata rispetto a potenziali concorrenti. La ricaduta di queste attività strategiche sulla redditività della Società nel breve termine era prevista ed è attentamente monitorata: si tratta di un percorso fisiologico senza il quale sarebbe impossibile raggiungere gli obiettivi di crescita che ci poniamo come target. In coerenza con queste dinamiche, nel primo semestre 2022 abbiamo finalizzato con successo, nonostante un momento di mercato instabile, l’aumento di capitale riservato ad operatori qualificati, che ci ha permesso di raccogliere nuove risorse da destinare al proseguimento della strategia di sviluppo del business, coinvolgendo nell’operazione investitori di primario standing nel Real Estate"
.

La Posizione Finanziaria Netta è pari a -5,17 milioni di euro, (6,04 milioni di debito bancario al netto di 11,22 milioni di euro di disponibilità liquide per effetto delle risorse raccolte attraverso l’aumento di capitale riservato che si è chiuso nel giugno scorso); al 31 dicembre 2021 era pari a 2,31 milioni di euro (5,07 milioni di debito bancario al netto di 7,38 milioni di euro di disponibilità liquide a bilancio).
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli