SACE e Iren sostengono le PMI italiane alle prese con il caro energia

- di: Daniele Minuti
 
SACE e Iren hanno ufficialmente siglato un accordo che mira a supportare le Piccole e Medie Imprese italiane nella lotta al caro energia: grazie all'intesa, sarà facilitata le richieste di rateizzazione delle fatture di energia e gas delle PMI.

SACE e Iren a supporto delle PMI alle prese con il caro energia

Le due realtà mirano così a fornire condizioni migliori ai clienti business di Iren, in modo da dilazionare i pagamenti della bolletta tramite la Cauzione Energia PMI, soluzione messa a disposizione da SACE BT. Un'iniziativa che rientra nell'ambito del piano straordinario di Iren messo a punto per lenire l'impatto della crisi energetica sui clienti: le imprese potranno richiedere la cauzione sul sito di SACE, dopo aver negoziato la rateizzazione di una o più fatture per il consumo energetico. Il simulatore sul sito fornirà un'indicazione sulla fattibilità dell'operazione emettendo la garanzia da presentare poi al fornitore.

Valerio Perinelli, Direttore Generale di SACE BT, ha dichiarato: "Questo accordo con Iren Mercato aggiunge un altro tassello importante all’impegno che noi del Gruppo SACE mettiamo in campo ogni giorno per rispondere alle esigenze reali dei clienti, con un’offerta a 360° ed un supporto concreto per fronteggiare il caro energia e assicurare continuità alle attività economiche e d’impresa. Attraverso lo strumento Cauzione Energia PMI, già avviato con successo, SACE BT dimostra ancora una volta la volontà di porsi al fianco delle piccole e medie realtà, alle prese con un contesto particolarmente complesso, attraverso soluzioni facilmente accessibili e digitalizzate".

Gianluca Bufo, Amministratore Delegato di Iren Mercato, ha aggiunto: "A fronte della complessa situazione attuale e del perdurare della crisi energetica, Iren ha predisposto un ampio ventaglio di iniziative per limitare l’impatto dei rialzi di energia e gas sulla propria client base, garantendo a 1,7 milioni di clienti a libero mercato un risparmio del 40% rispetto alle tariffe proposte dal mercato di maggior tutela nei primi 9 mesi del 2022. Un impegno che proseguirà anche nei prossimi mesi e nell’ambito del quale l’accordo firmato con SACE BT ricopre un’importanza strategica, quale risposta concreta a disposizione delle PMI nostre clienti".

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli