SACE premiata alla prima edizione degli Energy Earth Awards

- di: Daniele Minuti
 
SACE riceve un nuovo riconoscimento nel campo della sostenibilità: la società è stata premiata come Best Stakeholder of the Year in occasione della prima edizione dell’Energy Earth Awards,  premio riservato a imprese o manager che si impegnano nel processo di produzione di energia a basso impatto ambientale.

SACE premiata alla prima edizione degli Energy Earth Awards

Organizzati dall'Energy Earth Awards Association, in collaborazione con ET, La Repubblica e Stardust (e il patrocinio della Regione Basilicata), gli Energy Earth Awards hanno premiato SACE per il suo ruolo di stakeholder di riferimento nell'erogazione di credito destinato a progetti Green e per il modo in cui ha sostenuto aziende e sistema economico nazionale durante l'emergenza sanitaria. Attività a cui si è aggiunto il mandato legato a Garanzia SupportItalia, nuovo strumento che dà aiuto alle aziende che subiscono le conseguenze del conflitto ucraino.

Fondamentali per il riconoscimento le 124 operazioni (83% delle quali a fianco di PMI e Mid-Cap) per sostenere progetti green e supportare il passaggio verso un economia a basso impatto ambientale. A beneficiarne sono state aziende di ogni dimensione con grande differenziazione fra settori (56% delle risorse a Infrastrutture e Costruzioni, 19% alle rinnovabili, 5% a Industria Metallurgica col restante 20% agli altri). Il tutto senza dimenticare le convenzioni green col sistema bancario, con cui SACE sostiene finanziamenti da 50.000 euro fino a 15 milioni destinati a progetti di riconversione industriale o PMI che mirano a tagliare l'impatto sull'ambiente.

Daniela Cataudella, Responsabile Task Force Green di SACE (nella foto), ha commentato: "Questo riconoscimento conferma l’impegno di tutto il Gruppo SACE e delle sue persone a supporto dell’economia italiana e della transizione ecologica del Paese, tema particolarmente strategico in questo momento storico, tra tensioni su mercato delle materie prime, quelle energetiche in primis, e consapevolezza diffusa dei gravi impatti del cambiamento climatico e della necessità di un approccio che punti sulla sostenibilità in ogni strategia di crescita futura".
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli