Richetti (Azione), Lega mente, avanti con la sfiducia a Salvini

- di: Ansa
 
"Le parole della Lega di oggi confermano che siamo di fronte a un problema che mette in imbarazzo l'intera maggioranza.

La dichiarazione della Lega contiene una nuova menzogna: ora ci spiegano che dopo l'invasione dell'Ucraina a opera di Putin quel testo non vale più, in realtà quell'accordo contiene una clausola automatica di rinnovo.

La verità è che le ambiguità di Salvini sulla Russia sono tutt'altro che chiarite ed è per questa ragione che andiamo avanti convinti con la nostra mozione di sfiducia". Lo afferma il capogruppo di Azione alla Camera Matteo Richetti.
Il Magazine
Italia Informa n° 1 - Gennaio/Febbraio 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli