Il Regno Unito ufficialmente fuori dalla recessione

- di: Redazione
 
L’economia del Regno Unito è uscita dalla recessione: il prodotto interno lordo, nel primo trimestre dell'anno, ha infatti registrato una crescita dello 0,6%, quando la maggioranza degli economisti avevano previso un incremento dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti.

Il Regno Unito ufficialmente fuori dalla recessione

Il Regno Unito era entrato in una lieve recessione nella seconda metà del 2023, soprattutto a causa dell'inflazione che, prolungandosi per mesi, aveva danneggiato l'economia nazionale. Per recessione si definisce quando un Paese registra due trimestri consecutivi di crescita negativa.

Nel periodo gennaio-marzo il settore produttivo del Regno Unito è cresciuto dello 0,8%, mentre quello delle costruzioni è diminuito dello 0,9%. Su base mensile, l’economia è cresciuta dello 0,4% a marzo, dopo l’espansione dello 0,2% a febbraio.

Ieri il comitato di politica monetaria della Banca d’Inghilterra ha avvertito che gli indicatori di inflazione persistente ''rimangono elevati'' e ha votato per mantenere il tasso di interesse principale al 5,25%.
La banca centrale prevede un’inflazione complessiva vicina al 2% nel breve termine, ma ha affermato di aspettarsi un leggero aumento più avanti nel corso dell’anno quando gli effetti di un forte calo dei prezzi dell’energia si esauriranno.
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli