Prelios SGR: nasce il fondo Eleuteria dedicato a crediti UTP delle banche azioniste della Luzzatti

- di: Daniele Minuti
 
Luigi Luzzatti S.C.p.A. e il Gruppo Prelios hanno annunciato il lancio e i primi investimenti del Fondo di investimento alternativo di tipo chiuso riservato denominato "Eleuteria", interamente dedicato a crediti deteriorati classificati come Unlikely to Pay.

Prelios SGR lancia il fondo Eleuteria

Come spiegato dalla nota ufficiale, il Fondo punta a investire (in modo diretto o tramite le notes emesse da SPV dedicate) in crediti UTP "vantati verso aziende appartenenti prevalentemente al segmento PMI/Corporate, promuovendo strategie di recupero del credito con l’obiettivo di riportare in bonis le imprese, attraverso una gestione proattiva delle posizioni orientata alla ristrutturazione aziendale".

Il Fondo Eleuteria (target di raccolta di 250 milioni di euro) ha avviato la sua operatività nel dicembre 2021 con un investimento relativo a un portafoglio di crediti per un valore di 70 milioni di GBV con la partecipazione di un pool di Banche azioniste della Luzzati. Nei prossimi mesi proseguirà con la fase di raccolta anche tramite l'apertura delle sottoscrizioni ad altri Istituti in modo da sviluppare un programma di deconsolidamento di questo tipo di crediti a sostegno dei processi di derisking delle banche partecipanti.

Luigi Avogadro, Direttore Generale di Luzzatti, ha commentato: "Il nuovo FIA UTP è una delle iniziative più significative della nuova piattaforma di soluzioni multioriginator promossa dalla Luzzatti con l’obiettivo di supportare la gestione proattiva e il derisking delle diverse tipologie di crediti deteriorati delle Banche azioniste e sarà ulteriormente sviluppato nel 2022 con la selezione e l’apporto di nuovi portafogli di UTP".

Patrick Del Bigio, Ceo di Prelios SGR (nella foto), ha aggiunto: "La nascita di Eleuteria ci rende molto orgogliosi di promuovere, insieme a Luzzatti, uno strumento che non solo risponde all’esigenza di deconsolidamento degli Istituti conferenti, ma ha anche l’ambizione di posizionarsi come attore di supporto alle piccole e medie imprese cui fanno riferimento i crediti Unlikely to Pay oggetto dell’iniziativa. Crediamo fermamente che il nostro ruolo di asset manager debba essere attuato mediante un operato responsabile e sensibile verso le effettive esigenze dell’economia italiana. Questo progetto dimostra ancora una volta come il nostro Gruppo ne sia capace, soprattutto grazie a strumenti innovativi e concreti come Eleuteria".
Il Magazine
Italia Informa n° 6 - Novembre/Dicembre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie