Pirelli investe 114 milioni di euro nello stabilimento messicano di Silao

- di: Daniele Minuti
 
Pirelli ha annunciato l'avvio di un investimento da 114 milioni di euro per aumentare la produzione High Value del sito messicano di Silao, in occasione del decimo anniversario della sua fondazione: un'operazione già prevista nel piano industriale 2021-2022|2025 e che conferma l'importanza strategica della fabbrica, la cui capacità produttiva salirà di oltre un milione di pezzi per 8,5 milioni di pneumatici entro il 2025, creando contestualmente 400 nuovi posti di lavoro.

Pirelli investe 114 milioni di euro in Messico

Si tratta di uno dei centri logistici principali del Paese, inaugurato nel 2012 e cresciuto esponenzialmente dalla data della sua istituzione, con focus particolare sulla produzione di pneumatici High Performance e Ultra-High Performance per SUV, automobili elettriche e auto.

Per celebrare questo anniversario, è stato inoltre annunciata la pubblicazione del libro "Pirelli, la cultura dell'innovazione", da parte di Pirelli Messico con la collaborazione di Fondazione Pirelli, opera in cui vengono ripercorse le tappe dello sviluppo dello stabilimento di Silao, dalla sua importanza a livello territoriale fino al raggiungimento di livelli di eccellenza dal punto di vista dell'innovazione.

Marco Tronchetti Provera, Vice Presidente Esecutivo e CEO di Pirelli (nella foto), ha dichiarato: "La fabbrica di Silao ha fornito un contributo importante al successo della strategia globale di Pirelli nel diventare leader nel segmento High Value. Quando 10 anni fa abbiamo scelto Silao, e la regione di Guanajuato, come sede di una nuova fabbrica, le nostre aspettative erano molto elevate. Oggi sono felice di poter dire che abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi e che la fabbrica e le persone che ci lavorano hanno superato le nostre attese. Silao è uno degli impianti tecnologicamente più avanzati del gruppo e presto ospiterà anche un nuovo centro di Ricerca & Sviluppo. Come abbiamo fatto in questi 10 anni, continuiamo a credere fortemente in Silao e nelle sue persone".

Claudio Zanardo, Presidente e CEO di Pirelli North America, ha aggiunto: "Il Messico rappresenta un’area strategica per tutte le attività di Pirelli in Nord e Centro America e con questo investimento saremo in grado di incrementare ulteriormente la competitività tecnologica e industriale di Pirelli. Voglio ringraziare tutte le persone e le istituzioni che in questi anni hanno contribuito alla crescita dello stabilimento di Silao".

Diego Sinhue Rodríguez Vallejo, Governatore dello Stato messicano di Guanajuato, ha spiegato: "Siamo orgogliosi di avere Pirelli nel nostro stato di Guanajuato e di celebrare il decimo anniversario della fondazione della fabbrica di Silao e i 150 anni dell’azienda. La presenza di Pirelli, una delle aziende più avanzate in termini di innovazione e tecnologia, contribuisce al continuo percorso avviato dallo stato di Guanajuato finalizzato al passaggio dalla ‘manifattura’ alla ‘mentefattura’. Pirelli e Guanajuato condividono i valori e la visione del futuro, contribuendo, così, a costruire insieme una storia di successo. Siamo grati a Pirelli per i costanti investimenti che confermano l’importanza strategica di questo stabilimento, rafforzano la fiducia dell’azienda nei confronti del nostro stato e contribuiscono a supportare il nostro sviluppo generando lavoro per le famiglie di Guanajuato".
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli