Italia a giudizio davanti a Cedu per la legge elettorale

- di: Ansa
 
La Corte europea dei diritti umani (Cedu) ha ammesso il ricorso contro l'Italia avanzato dall'ex segretario dei Radicali italiani Mario Staderini e da alcuni cittadini secondo i quali le diverse modifiche apportate al sistema elettorale italiano hanno comportato la violazione dei diritti degli italiani nelle elezioni politiche del settembre 2022, quelle vinte dalla premier Giorgia Meloni.
L'accoglimento del ricorso risale al febbraio scorso ma la notizia si è saputa solo ora.
Il governo italiano ha ora tempo fino al 29 luglio per replicare e palazzo Chigi sta lavorando alla memoria difensiva: "la Cedu ha posto delle questioni - dice il sottosegretario alla Presidenza Alfredo Mantovano - e si sta lavorando per rispondere. Noi ovviamente riteniamo infondato il ricorso".
Notizie della stesso argomento
Trovati 48 record
Pagina
1
19/06/2024
Urso, 1,7 miliardi disponbili per la riconversione dell'Ilva
19/06/2024
Conti pubblici Italia, serve correzione da 12 miliardi l'anno
19/06/2024
Grillo, limite del doppio mandato è fondativo del M5s
19/06/2024
Netanyahu, 'le armi Usa stanno arrivando in Israele'
19/06/2024
Amazon: investira' altri 10mld di euro nel cloud in Germania entro il 2026
19/06/2024
Borsa: Europa debole a meta' seduta, Milano (-0,1%) resta a galla con Eni e banche
Trovati 48 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli