Gruppo Farmaè: nel primo semestre 2022, ricavi consolidati in crescita del 34%

- di: Daniele Minuti
 
Farmaè S.p.A. ha ufficialmente approvato i dati relativi ai ricavi consolidati del Gruppo Farmaè relativi al primo semestre dell'anno in corso: i dati mostrano come sia stata consolidato il processo di crescita, basato sulla strategia di crescita dimensionale (sia per linea organica che tramite acquisizioni).

Gruppo Farmaè presenta i risultati del primo semestre 2022

I ricavi consolidati sono arrivati a 52,5 milioni di euro, registrando una crescita di 34 punti percentuali da trimestre a trimestre (27,2 milioni di euro) in una cifra che include i ricavi delle società acquisite. Bene anche i dati relativi alla crescita del tasso di conversione (+17%) e del posizionamento dell'asset media (ricavidi co-marketing in aumento del 33%), con numeri che danno l'ennesima prova della bontà del modello dibusiness di Farmaè.

I ricavi al 30 giugno 2022 rimangono in linea con quelli dell'anno precedente, ricostruiti a parità di perimetro di consolidamento comprendente quelli di Valnan, di Sanord e AmicaFarmacia (senza dimenticare la farmacia Madonna della Neve).

Riccardo Iacometti
, Founder e Amministratore Delegato di Farmaè (nella foto), ha commentato: "In un mercato normalizzato dopo la forte crescita avvenuta nei periodi di lockdown il nostro Gruppo prosegue senza sosta il suo percorso di sviluppo mantenendo sempre fede alla strategia e al modello di business che abbiamo presentato al mercato. La crescita dimensionale prosegue con il consolidamento della linea organica e con la forte valorizzazione delle linee esterne. Le recenti acquisizioni Amica Farmacia e FarmaEurope crescono spedite e sono ormai totalmente integrate alle logiche gestionali di Gruppo, così come riscontriamo con forte soddisfazione la crescita del brand Beautyè e la continua vitalità della nostra esperienza retail che a fronte di precise strategie omnichannel denota un posizionamento unico nel retail italiano. Il continuo inserimento di nuove categorie merceologiche come il PET, l’ampliamento dell’offerta nel segmento della bellezza, dell’ortopedia e della omeopatia ci consentono di acquisire nuovi clienti che poi riscontrano nel dialogo con i nostri brand il beneficio di un approvvigionamento più esteso, veloce e immediato. Tale ampliamento dell’offerta congiuntamente ai risultati conseguiti in questo primo semestre, ci rendono confidenti nel raggiungimento degli obiettivi prefissati per l’anno in corso".

Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli