Covid: da oggi l'Italia è interamente in Zona Bianca

- di: Daniele Minuti
 
Dopo più di un anno, l'Italia e i suoi cittadini intravedono una parvenza di normalità: da oggi, lunedì 28 giugno, tutte le Regioni dello stivale passano ufficialmente in Zona Bianca, classificazione che vedrà cadere la maggior parte delle misure restrittive per il contenimento della diffusione del Covid, in particolare il coprifuoco e l'obbligo di indossare le mascherine protettive quando si è all'aperto.

Il Paese quindi passa nella fascia a rischio minore dopo l'ingresso della Val D'Aosta, ultima Regione che si trovava ancora in Zona Gialla, che cancella quindi qualsiasi tipo di limitazione agli spostamenti come il coprifuoco e che si accompagna al non dover più usare le mascherine quando si è all'aperto, dopo la pronuncia favorevole del Comitato Tecnico Scientifico.

Questo "traguardo" è stato raggiunto grazie al massiccio calo dei contagi da Covid-19 nelle ultime settimane, seguito da un crollo sia dei ricoveri che dei decessi (al momento Terapie Intensive e ricoveri ordinari registrano un livello di presenze sotto la soglia del 3%), con un Rt da più di un mese sotto 1 e un'incidenza calata a 10 casi su 100.000.

Come spiegato più volte dal ministro della Salute, Roberto Speranza, il sollevamento dell'obbligo di indossare mascherine però non permette di eliminare completamente il loro uso, dato che sarà comunque obbligatorio farlo in casi di assembramento (come fiere, code oppure mercati all'aperto) e se si entra in luoghi chiusi, per questo servirà comunque portarne una in tasca.

Un deciso, e si spera decisivo, passo verso il ritorno alla normalità in Italia anche se il Governo e le autorità sanitarie hanno più volte ribadito che occorre mantenere alta l'attenzione nonostante le notizie positive che arrivano dal quadro epidemiologico: a continuare a pendere sulla testa delle persone c'è la presenza della contagiosissima variante Delta, motivo in più per continuare (e magari accelerare ancora) con la campagna di vaccinazione che ormai ha ampiamente superato la cifra di 500.000 somministrazioni giornaliere.

Il Magazine
Italia Informa - N°4 Luglio-Agosto 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie