Von der Leyen: "Gli americani vaccinati potranno circolare in Europa"

- di: Brian Green
 
La presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha parlato in un'intervista al New York Times condividendo un progetto che potrebbe dare un forte boost al turismo nel Vecchio Continente dall'inizio dell'estate.

La presidente ha infatti confermato che ci sono contatti con le autorità statunitensi per permettere la creazione di un pass vaccinale che darebbe la possibilità di riaprire le frontiere con l'Unione Europea fra pochi mesi (dopo che i confini sono chiusi da più di un anno per i viaggi ritenuti non essenziali) data la grande velocità della campagna di somministrazioni americana: "Negli Usa utilizzano vaccini approvati dall'Ema, questo vuol dire che potranno viaggiare verso i paesi dell'Unione Europea: tutti e 27 gli stati membri accetteranno senza condizione dei visitatori che hanno una vaccinazione completa con sieri approvati dall'Ema".

Von der Leyen aggiunge che questo sarà possibile grazie agli enormi passi avanti fatti dagli Stati Uniti nella campagna di vaccinazione, cosa che porterà l'Ue alla "revisione delle proprie regole per gli ingressi, senza perdere però di vista la situazione epidemiologica degli Usa che comunque sta migliorando".

La Commissione quindi proporrà questa riapertura anche se l'ultima parola spetta ai 27 stati membri: sembra difficile che le nazioni europee si oppongano, in particolare quelle che vivono con gli introiti del turismo, nonostante ci sia ancora molta paura per quanto riguarda le varianti del virus. 

La svolta vera e propria potrebbe essere l'approvazione definitiva del green pass europeo, con il Parlamento Ue che darà presto il suo parere: nel caso arrivasse il via libera, i due progetti potrebbero presto intrecciarsi riaprendo di fatto il canale dei viaggi dagli Stati Uniti all'Unione Europea dopo più di un anno di blocco totale.

Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie