Cattolica Assicurazioni e Assofranchising: collaborazione per proporre soluzioni su misura a franchisor e franchisee

- di: Daniele Minuti
 
Cattolica Assicurazioni ha dato il via a una collaborazione con Assofranchising in cui si impegna nel ruolo di main partner di proporre prodotti assicurativi studiati su misura per aziende socie o i relativi affiliati. Come spiegato nel comunicato ufficiale, il passo è stato compiuto a fronte dell'incremento dell'indice di fiducia di consumi e imprese rilevato da Istat negli ultimi giorni, unito al dato di diffusione di polizze assicurative fra le imprese, ancora troppo basso.

Fra gli strumenti messi a disposizione ci sarà Active Business, la polizza che riunisce i bisogni di protezione per le imprese commerciali, manifatturiere e di servizi, oltre a tutele dal rischio informatico e prodotti messi a punto nel caso di perdita del proprio key man, per l'investimento di liquidità in eccesso o per accantonare quanto sarà riconosciuto ad amministratori e dipendenti in caso di TFR, TFM e pensione.

Carlalberto Crippa, Direttore Business Development & Marketing del Gruppo Cattolica Assicurazioni (nella foto) ha commentato: "Vogliamo avvicinarci al tessuto imprenditoriale in affiliazione, per aiutare a cambiare la cultura aziendale sottolineando l'importanza della prevenzione del rischio: il mondo del lavoro sta cambiando con l'arrivo di nuovi rischi come quello pandemico, entrato al terzo posto nella classifica italiana dopo l'interruzione dell'attività e i rischi informatici. È interessante vedere che, pur essendoci rischi specifici per settore, l'interruzione di attività è al primo posto per tutti i settori: questo ci mostra in che direzione devono andare le soluzioni dedicate, motivo per cui abbiamo scelto di affiancare Assofranchising in questa nuova sfida".

Alberto Cogliati, Segretario Generale di Assofranchising, ha poi aggiunto: "Stiamo mettendo a punto diversi interventi strategici per supportare franchisor e franchisee nello scenario post-Covid: i prodotti assicurativi hanno un ruolo chiave nella ripresa e siamo felici dell'accordo con Cattolica, insieme alla quale vogliamo affiancare gli imprenditori con offerte mirate ai singoli bisogni e alle singole necessità. Il franchising coinvolge diverse industry, dalla GDO ai servizi, che hanno affrontato la pandemia in modi diversi. Nasce quindi la necessità di individuare un partner in grado di sostenere in modo personalizzato le sfide future".

Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli