BPER Banca e Banco della Sardegna: 1 miliardo per le imprese colpite dal caro bollette

- di: Daniele Minuti
 
BPER Banca e Banco di Sardegna scendono in campo al fianco delle imprese in difficoltà: i due Istituti infatti hanno annunciato lo stanziamento di un plafond del valore di 1 miliardo di euro, con l'obiettivo di dare supporto economico alle aziende che sono state colpite in maniera importante dagli effetti legati al rincaro dei prezzi dell'energia, delle materie prime e dei carburanti.

BPER Banca assieme al Banco di Sardegna: plafond da 1 miliardo di euro per supportare le imprese che hanno subito effetti negativi dal caro energia

Questa iniziativa è stata proposta dal Gruppo BPER e si concretizzerà tramite un finanziamento "Caro energia" accessibile a ogni impresa che opera sul territorio italiano, della durata che va fra 6 ai 24 mesi e per un importo che può oscillare dai 10.000 euro al milione di euro. L'erogazione della somma dovrà essere tassativamente dedicata al pagamento delle fatture energetiche, cioè elettricità, gas e carburanti.

L’iniziativa proposta dal Gruppo si concretizza in un finanziamento "Caro Energia" dedicato a qualsiasi impresa operante sul territorio nazionale, di durata compresa fra 6 a 24 mesi per un importo da 10 mila euro a 1 milione. L’erogazione dovrà essere destinata esclusivamente al pagamento delle fatture energetiche (elettrica, gas e carburanti).

Davide Vellani, Responsabile della Direzione Imprese e Global Transaction di BPER Banca, ha dichiarato: "Il Gruppo ha dimostrato ancora una volta di voler essere al fianco del tessuto imprenditoriale italiano che riteniamo fondamentale in termini di sviluppo, ricchezza e opportunità. Il finanziamento 'Caro Energia' è solo il primo di nuovi interventi specifici che il Gruppo renderà disponibili al mercato. Le prossime iniziative terranno conto, come sempre, delle esigenze della clientela e del tessuto produttivo nazionale".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli