Stati Uniti: Amazon annuncia l'assunzione di 125.000 dipendenti

- di: Brian Green
 
Il gigante americano dell'e-commerce Amazon ha annunciato con un comunicato di voler reclutare 125.000 persone negli Stati Uniti da destinare ai settori che si occupano della sua logistica. L'annuncio arriva due settimane dopo quello con cui Amazon aveva reso noto il suo piano per assumere decine di migliaia di dipendenti in tutto il mondo per posizioni da impiegato.

Amazon assumerà 125.000 dipendenti negli Stati Uniti

Le posizioni da coprire - secondo una nota di Amazon che non specifica i tempi del piano di assunzioni - riguardano lavori a tempo pieno o part-time in magazzini o nei trasporti.
"I lavori" - come rende noto il colosso del commercio online tramite un comunicato pubblicato sul suo sito - "offrono uno stipendio medio iniziale di oltre 18 dollari l'ora, che può salire sino a 22,50 dollari l'ora in alcune località".

"Siamo orgogliosi di offrire opportunità a persone con background diversi, dai lavoratori in congedo agli ex militari"
, ha commentato Dave Clark, CEO di Worldwide Consumer di Amazon. "Prendiamo sul serio la nostra responsabilità come datore di lavoro e desideriamo che i nostri dipendenti abbiano successo e prosperino", ha aggiunto.
Il colosso dell'e-commerce ricorda anche di aver aperto quest'anno "più di 250 nuovi centri di distribuzione e smistamento, hub aerei regionali e stazioni di consegna negli Stati Uniti".
Investimenti che "rivitalizzeranno città e quartieri", sottolinea il comunicato.
Dall'inizio della pandemia di Covid-19, Amazon stima di aver assunto "più di 450.000 persone negli Stati Uniti".
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie