ACEA e Prefettura di Roma: protocollo per sicurezza nei cantieri e tutela della legalità

- di: Barbara Bizzarri
 

Il Prefetto di Roma, Lamberto Giannini, e l’Amministratore Delegato di ACEA, Fabrizio Palermo, hanno sottoscritto oggi un protocollo di partenariato per la tutela della legalità e il contrasto alla criminalità da applicare alle opere che il Gruppo industriale realizzerà nei prossimi anni sul territorio di Roma in tutti i settori in cui opera: idrico, elettrico e ambiente.

ACEA e Prefettura di Roma: protocollo per sicurezza nei cantieri e tutela della legalità

L’accordo, della durata di tre anni, segue ed attua il “Protocollo Quadro Nazionale” sottoscritto lo scorso luglio dal Ministero dell'Interno e da ACEA, e rappresenta un ulteriore tassello verso la tutela della legalità dopo i quattro protocolli siglati a settembre 2023 dalla Prefettura di Roma e Acea Ato 2 che riguardavano i cantieri delle grandi opere idriche nella Capitale.  

La sottoscrizione di quest’oggi segna un altro importantissimo passo in avanti sul percorso che conduce all’affermazione dei valori di legalità nel settore delle commesse pubbliche – ha dichiarato il Prefetto di Roma Lamberto Giannini -. Con il protocollo appena siglato con il Gruppo ACEA viene implementato il sistema della trasparenza, della regolarità nonché della prevenzione dei fenomeni criminali che potrebbero insinuarsi in ogni momento della realizzazione delle opere che verranno poste in essere, nei prossimi anni, dal predetto Gruppo, con importanti effetti anche sul piano della salute e della sicurezza dei lavoratori nonché di tutela dell’ambiente”.  

L’accordo siglato oggi è volto a stabilire una cooperazione rafforzata su diversi punti: ridurre i rischi di infiltrazioni della criminalità organizzata, prevenire la commissione di illeciti e irregolarità, anche in merito alla gestione dei rifiuti; garantire la sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro; contrastare fenomeni di criminalità organizzata e comune all’interno degli appalti e dei cantieri nei settoriin cui il Gruppo opera, anche in considerazione dei lavori previsti nei prossimi anni, alcuni dei quali in attuazione del PNRR. 

Il protocollo prevede anche l’impegno di ACEA nella promozione di iniziative di informazione e formazione del proprio personale nonchè nella sensibilizzazione su queste tematiche dell’intera filiera di fornitura - appaltatori, subappaltatori, subcontraenti -. Prevista anche una specifica attività di verifica dei requisiti tecnici, economici, patrimoniali e finanziari delle aziende fornitrici oltre che della regolarità del personale, prevenendo effetti negativi sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonchè contribuendo alla tutela dell’ambiente, in un’ottica di piena sostenibilità.  

 La firma di questo protocollo - ha concluso Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di ACEA - è la conferma del forte impegno di ACEA per assicurare il rispetto di legalità e trasparenza in tutte le fasi di realizzazione delle opere nei principali business del Gruppo. È un accordo unico nel suo genere che, attraverso un partenariato pubblico privato, intende stabilire una cooperazione continua e un costante scambio di informazioni per prevenire eventuali infiltrazioni da parte della criminalità organizzata o la commissione di illeciti e irregolarità che possano costituire un ostacolo sin dall’avvio dei progetti, fino alla realizzazione e gestione delle infrastrutture”.

Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2024
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli