ABTG chiude il primo semestre 2022 con i ricavi a 7,3 milioni di euro

- di: Barbara Leone
 
Un semestre 2022 incoraggiante quello di Alfio Bardolla Training Group, Pmi innovativa leader in Italia nel digital financial & business training quotata sul mercato Euronext Growth Milan. E’ quanto si evince dalla Relazione finanziaria semestrale di Gruppo al 30 Giugno 2022, approvata dal Consiglio di Amministrazione e sottoposta volontariamente a revisione legale. “I risultati di questa semestrale - ha commentato Alfio Bardolla, Presidente e Ceo di ABTG - riflettono l’impegno profuso per il rilancio e l’espansione delle società controllate: AGL, SBL, ABTG Spagna. Ci attendiamo nei prossimi mesi un maggiore apporto sia sulla marginalità sia sui ricavi del gruppo”. Entrando nel dettaglio dei numeri vediamo che i ricavi delle vendite si attestano a €7,3 milioni, in linea rispetto a €7,2 milioni del primo semestre 2021.

Risultati del primo semestre 2022 per ABTG

Il breakdown per prodotto evidenzia l’ottima performance delle revenues da attività di coaching, che rappresentano il 33% del totale vendite e registrano una crescita del 103% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. Tale incremento è legato all’introduzione di coaching di gruppo che permettono di ridurre i tempi di erogazione e massimizzare il risultato per il cliente e per l’azienda. I ricavi della controllata AGL crescono del 10% rispetto all’1H2021 (il 17% dei ricavi consolidati) ed evidenziano un incremento delle fee mensili per effetto dell’aumento del numero di partner, in linea con la strategia del Gruppo. La controllata ABTG Espana ha generato nel semestre un fatturato superiore a €230 migliaia, in crescita dell’82% y/y e con EBITDA positivo.

L’EBITDA operativo è pari a €1,7 milioni, con una marginalità del 23% rispetto al totale ricavi. Tale indicatore è stato esplicitato ai fini comparativi per evidenziare il risultato operativo in continuità con gli esercizi precedenti e viene calcolato non considerando le spese di lead generation che negli esercizi precedenti venivano capitalizzate. Per maggiori informazioni si rimanda ai paragrafi della nota integrativa relativi alle immobilizzazioni immateriali. L’EBITDA è pari a €0,9 milioni, in contrazione rispetto a €2,3 milioni del primo semestre 2021, per effetto della già citata contabilizzazione a Conto Economico dei costi relativi alla lead generation e del potenziamento della struttura con l’assunzione di nuove risorse qualificate e l’ampliamento dell’area marketing e vendite. Nonostante il contesto attuale caratterizzato da una forte incertezza e instabilità dei mercati, l’EBITDA margin si mantiene in doppia cifra, attestandosi al 12%. Nel corso del primo semestre sono proseguite le attività e gli investimenti per la digitalizzazione del Gruppo, con il completamento della migrazione ai nuovi sistemi ERP e l’avvio all’integrazione del CRM per consentire una più efficiente interazione col cliente. Il primo semestre si chiude con un Risultato Netto negativo per €0,5 milioni, rispetto ad un utile pari a €0,8 milioni al 30 giugno 2021.

L’Indebitamento Finanziario Netto è attivo (cassa) per €0,8 milioni, con un incremento di €0,7 milioni in sei mesi rispetto a €0,1 milioni del 31 dicembre 2021. Il Patrimonio Netto si attesta a €4,4 milioni, rispetto a €5,1 milioni al 31/12/2021. Nel corso del primo semestre si è svolto il Wake Up Call globale, con le vendite per la Capogruppo e la controllata spagnola in linea con le aspettative. Nel giorni 21-22-23 ottobre si terrà il Wake up Call in modalità “ibrida”, sfruttando la rilevata esigenza delle clientela a ritornare fisicamente a svolgere gli eventi. La Capogruppo prevede altresì di commercializzare il primo prodotto software “edutainment”, che unisce l’educazione finanziaria personale e di intrattenimento e la cui fase di sviluppo è attualmente in beta testing sui principali app store. In linea con la strategia digitale, la Capogruppo, in aggiunta a quanto già descritto, ha avviato un sistema di controllo e di time report per tutti i coach e rafforzato gli strumenti e contenuti digitali di marketing a servizio della rete di vendita. Infine, ABTG ha dato inizio ai lavori di ristrutturazione per la nuova sede, prevedendo di trasferire gli uffici del Gruppo entro l’inizio del 2023.

In sede di approvazione della Relazione finanziaria il Consiglio di Amministrazione ha inoltre, in virtù delle modifiche per la gestione del “registro insider”, introdotto nuove procedure per la gestione e diffusione delle informazioni privilegiate. In particolare, la gestione del registro insider prevedeva l’apertura e chiusura di differenti sezioni delle varie figure occasionali che fossero a conoscenza dell’informazione privilegiata. Il nuovo regolamento prevede l’inclusione nel registro delle sole persone che, in virtù della funzione svolta, hanno accesso regolare a informazioni privilegiate.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli