Login

Usa: Biden presenta la squadra di Governo e il Dow Jones ringrazia

- di: Emanuela M. Muratov
 
Dopo il nulla osta di Donald Trump alla transizione tra lui ed il suo successore Joe Biden, è stata presentata la prossima squadra di governo che guiderà gli Usa: il Presidente eletto degli Stati Uniti ha tenuto un discorso di ringraziamento per chi lo ha votato all'inizio di novembre e ha annunciato le nomine dei prossimi componenti del suo cabinet che nascerà ufficialmente a gennaio 2021.

Il comizio si è svolto in maniera diversa rispetto a quelli del presidente uscente (con mascherine, distanziamento e toni pacati), in diretta da Wilmington nel Delaware ed è stato trasmesso sulla rete nazionale CNN.

Il team presentato vanta diversi “record” che entreranno nella storia degli Stati Uniti: fra nomine di donne e membri minoranze etniche in ruoli di rilievo fino al ritorno di John Kerry, ex Segretario di Stato dell’amministrazione Obama, che avrà il delicato compito di rappresentare gli Usa nelle discussioni riguardo alla situazione dello scenario climatico mondiale e di rientrare negli accordi di Parigi, di cui fu promotore nel 2015 e dal quale Trump ha disposto l'uscita.

Ad assumere il ruolo di Segretario di Stato di Biden sarà Anthony Blinken; Alejandro Mayorkas sarà a capo del Dipartimento di sicurezza nazionale. Mayorkas, cubano, è il primo dirigente di origini latine; Jake Sullivan avrà il ruolo di consigliere per la sicurezza; Avril Haines diventerà la prima donna capo della CIA dopo essere già stata numero 2 dell’intelligence; Linda Thomas-Greenfield, afroamericana, sarà ambasciatrice degli Stati Uniti alle Nazioni Unite mentre Jenet Yellen, attualmente alla guida della Fed (Federal Reserve) e poco amata da Trump, sarà la prima donna a dirigere il ministero del Tesoro in 231 anni di esistenza.

Dal palco di Wilmington Biden ha fermamente bocciato lo slogan di Trump “America first” - “ America per prima”. Nonostante sia stato usato nell'ultimo mandato della presidenza, a coniarlo fu il controverso democratico Woodrow Wilson nel 1916, in riferimento al primo conflitto mondiale iniziato in Europa due anni prima. Il concetto era lo stesso, ovvero di metter prima gli interessi degli Stati Uniti senza dar spazio a collaborazioni internazionali.

Grazie alle parole di Joe Biden e del suo staff, è stato registrato un importante record: il Dow Jones Industrial Average ha superato oltre 30.000 punti. Segno tangibile della rinata fiducia da parte degli investitori, rassicurati dai segnali positivi della nuova amministrazione orientata verso una politica più collaborativa, alle incoraggianti notizie dei vaccini anti-covid americani di Pfizer e Moderna e della presenza della Yellen nel neonato governo Biden.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°6 novembre-dicembre 2020