Somec perfezione l'acquisto del 60% del capitale sociale di Bluesteel

- di: Daniele Minuti
 
Somec ha annunciato di aver completato l’acquisizione del 60% del capitale sociale di Bluesteel, player europeo nei sistemi ingegnerizzati di facciate e serramenti, con un'operazione che le permette di portare avanti la sua strategia di consolidamento del segmento Sistemi ingegnerizzati di architetture navali e facciate civili. Il tutto sviluppando ulteriormente la divisione nei mercati in Europa e Stati Uniti.

Somec chiude per l'acquisizione di Bluesteel

Nella nota ufficiale viene inoltre spiegato che il fondatore di Bluesteel, Roberto Savian, rimarrà membro del Cda e Ad della società fino all'approvazione del bilancio al dicembre 2025: l'operazione si è perfezionata al verificarsi delle condizioni sospensive, dopo la sottoscrizione preliminare dello scorso 27 luglio e prevede una componente variabile a titolo di earn-out da versare entro il prossimo 30 luglio, calcolato sulla base di target parametrati ai risultati di bilancio. 

Oscar Marchetto, Presidente di Somec (nella foto), ha dichiarato: "L’acquisto del 60% di Bluesteel ha una forte valenza strategica, perché ci consentirà di aumentare il nostro fatturato e la nostra quota nel glazing civile in Europa' ha commentato Oscar Marchetto Presidente di Somec, sottolineando che 'Forti dell’esperienza fatta dal 2018 a oggi in Nord America con l’acquisizione e il rapido sviluppo realizzato con Fabbrica LLC, riteniamo che l’ingresso di Bluesteel nel gruppo Somec possa rafforzarne velocemente la posizione nel mercato oltremanica e nord europeo, mettendola nelle condizioni di ottenere commesse più importanti e complesse rispetto a prima".

Roberto Savian, fondatore di Bluesteel, ha commentato: "Costruire sostenibile è la direzione in cui il mercato globale, anche nel nostro settore, si sta muovendo. Con tale consapevolezza, mettendo a sistema le nostre competenze, entriamo a far parte di Somec per sviluppare un piano di crescita progressiva a medio-lungo termine, che ci porterà a rafforzare la nostra presenza nei mercati dove attualmente operiamo e a svilupparla in nuove aree".
Il Magazine
Italia Informa n° 2 - Marzo/Aprile 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli