Sisal: avviato l'iter per la quotazione in Borsa

- di: Daniele Minuti
 
Sisal ha dato ufficialmente il via al suo percorso per approdare in Borsa: la società guidata dal Ceo Francesco Durante (nella foto) ha infatti presentato a Borsa Italiana S.p.A. la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (sarà denominato, a partire dal 25 ottobre 2021, Euronext Milan).

Sisal ha ufficialmente avviato l'iter per la quotazione in Borsa

Contestualmente, Sisal ha fatto richiesta alla Consob per ottenere l’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto Informativo relativo all'ammissione a quotazione delle azioni medesime. Come spiegato dal comunicato ufficiale diffuso sul sito, "l'operazione in questione prevede un’offerta da realizzarsi mediante un Collocamento Istituzionale rivolto esclusivamente a investitori Istituzionali in Italia e all’estero, ai sensi della Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, e negli Stati Uniti d’America, limitatamente ai Qualified Institutional Buyers ai sensi della Rule 144A dello United States Securities Act del 1933, di azioni poste in vendita dall’Azionista Venditore Schumann Investments S.A., indirettamente controllato da CVC Capital Partners. L’offerta prevede altresì la concessione di un’opzione greenshoe da parte dell’Azionista Venditore".

Ulteriori dettagli vengono dati da Sisal: Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners dell'operazione di collocamento sono Deutsche Bank, Equita SIM, J.P. Morgan e UniCredit Corporate & Investment Banking ( quest’ultima svolgerà inoltre il ruolo di Sponsor). Lazard agisce in qualità di Advisor Finanziario di Sisal, Latham & Watkins in qualità di Advisor Legale della Società mentre Clifford Chance avrà il ruolo l’Advisor Legale dei Joint Global Coordinators. Lo Studio Gattai Minoli Partners avrà il ruolo di consulente legale per gli aspetti di Corporate Governance, mentre è PricewaterhouseCoopers a essere incaricata della revisione legale dei conti.

In ultimo viene spiegato come l'operazione di collocamento partirà compatibilmente con le condizioni di mercato e come l'avvio sia comunque legato al rilascio precedente del giudizio di ammissione a quotazione da parte di Borsa Italiana e a quello dell’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto Informativo da Consob.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie