Samsung chiude il secondo trimestre 2021, mettendo a segno un +53%

- di: Redazione
 
Samsung Electronics prevede un aumento del 53 per cento dell'utile operativo per il secondo trimestre dell'anno, sostenuto dalla forte domanda di chip di memoria che compensano le vendite meno sostenute di di dispositivi a causa della prolungata carenza di componenti.

La carenza di chip - un fenomeno di ampiezza globale che si trascina ormai da molti mesi - sta avendo gravi ripercussioni soprattutto nella produzione di autoveicoli, costringendo alcuni produttori - come le grandi Case americane - a chiudere (per periodi di diversa lunghezza, a seconda dei modelli - alcuni stabilimenti negli Stati Uniti
Il gigante tecnologico coreano, il più grande produttore mondiale di smartphone e chip di memoria, prevede per il trimestre conclusosi il 30 giugno scorso un utile operativo di 12,5 trilioni di won sudcoreani, equivalenti a circa 11 miliardi di dollari.

Samsung prevede un fatturato di 63 trilioni di won, in crescita del 19% rispetto all'anno precedente.
Le prospettive dell'azienda sudcoreana hanno facilmente superato le aspettative del mercato e hanno indicato la forza continua dei giganti della tecnologia, e in particolare dei produttori di chip, che hanno visto un maggiore potere di determinazione dei prezzi durante una crisi storica dell'offerta.

Un anno fa, durante i primi mesi della pandemia da Covid-19, Samsung ha registrato un calo a due cifre delle entrate per i prodotti elettronici come smartphone e televisori.
Ma la domanda di componenti è aumentata poiché le persone hanno spostato la maggior parte della loro vita online (come confermato dall'adozione del telelavoro di moltissime società ed imprese di tutto il mondo). Da allora i risultati sono rimasti ottimi.
Le stime degli analisti raccolte da S&P Global Market Intelligence sono state di circa 10,9 trilioni di won in utile operativo e 61,2 trilioni di won in entrate.
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli