Login

Carpisa fa causa a Enac: "Il divieto dei trolley ci ha danneggiati"

 
Carpisa ha annunciato una causa nei confronti dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile. Il motivo? Il provvedimento emanato da quest'ultimo alla fine di giugno (e ora revocato) che non permetteva ai passeggeri di portare sull'aereo i trolley che dovevano essere riposti nelle cappelliere.

La famosa casa produttrice di valigie ritiene che l'intimazione fatta da Enac alle compagnie aeree (rimasta in vigore per circa 20 giorni, dal 26 giugno fino al 15 luglio) abbia letteralmente bloccato le vendite nel loro settore.

Il provvedimento di Enac era stato emanato per evitare assembramenti a bordo degli aerei durante la fase prima del volo in cui i passeggeri riempiono le cappelliere sopra i sedili, intimando i viaggiatori a portare con loro solo bagagli che potevano essere conservati sotto i posti a sedere.

Carpisa è da tempo uno dei leader nelle vendite di valigie e trolley da viaggio e la decisione della causa è stata spiegata dal CEO di Pianoforte Holding, il gruppo a cui fa capo, Gialuigi Cimmino: "Il divieto imposto da Enac era inutile e addirittura dannoso perché ha provocato anche gravi ritardi durante le procedure di imbarco, oltre che assembramenti al ritiro dei bagagli. La scelta di Enac non era stata causata da nessun protocollo sanitario e ha provocato un danno alla nostra azienda che produce valigie appositamente realizzate per essere portate sui voli".

"Carpisa è il primo venditore di valigeria in Europa" - ha spiegato Cimmino - "e il nostro è il settore più colpito dalla crisi dovuta al Coronavirus, senza neanche aver ricevuto sostegno dallo Stato. Il provvedimento dell'Enac è stato revocato ma non basta, si tratta di una decisione irresponsabile e chi le compie deve subirne le conseguenze perché certe scelte hanno effetti sull'economia e sulla vita dei lavoratori. Per questo abbiamo deciso di agire legalmente, per riparare al danno economico recato a noi, a chi produce valige e ai viaggiatori".
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 4 Luglio_Agosto 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica