Parità di genere: Intesa Sanpaolo ottiene la certificazione GEEIS-Diversity

- di: Daniele Minuti
 
Nuovo e importante riconoscimento per Intesa Sanpaolo nel campo della parità di genere: da oggi è ufficialmente la prima banca in Italia (e una delle prime in Europa) a ricevere la prestigiosa certificazione internazionale Gender Equality European & International Standard (GEEIS-Diversity), assegnata dell'associazione Arborus rilasciata tramite Bureau Veritas alle organizzazioni che si distinguono nell'impegno in materia di diversità di genere e inclusione aziendale.

Come spiegato in una nota ufficiale pubblicata da Intesa Sanpaolo, il processo di valutazione ha tenuto conto dei dati, dei processi del personale, delle policy e dei piani d'azione con particolare attenzione alla consequenzialità fra le attività di ascolto, le iniziative e i progetti svolti e il monitoraggio dei risultati. Una grande soddisfazione per la banca che è stata già inserita nel Bloomberg Gender-Equality Index 2021 (GEI) con punteggio che si attesta su medie molto superiori rispetto a quelle usuali del settore finanziario globale e nel Diversity & Inclusion Index di Refinitiv, indice internazionale che seleziona le 100 aziende al mondo quotate in borsa e valutate come inclusive e attente al tema della diversità.
Paola Angeletti
, Chief operating officer Intesa Sanpaolo, ha commentato: "Questa certificazione indica che Bureau Veritas ha riconosciuto l'attenzione di Intesa Sanpaolo per l'equità di genere e per la valorizzazione della componente femminile della Banca. Un riconoscimento molto importante che prova i risultati raggiunti con le nostre politiche di genere e che conferma il buon posizionamento nei principali indici internazionali in ambito di promozione delle pari opportunità sul luogo di lavoro".

Diego D'Amato, presidente e amministratore delegato di Bureau Veritas Italia, ha inoltre aggiunto: "Grazie all'attività di valutazione da parte di Bureau Veritas, Intesa Sanpaolo ha avuto conferma della maturità del suo approccio nel campo della diversità e dell'inclusione, misurandosi con standard che esprimono le migliori pratiche a livello globale. Per noi è motivo di orgoglio confrontarci con realtà così innovative nell'ambito della gestione delle risorse umane".

Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie