Tobias Stuber (Facile.it): "Abbiamo creato uno strumento semplice, intuitivo e gratuito"

- di: Redazione
 
Le ragioni del successo di Facile.it, gli aspetti della crescita continua a doppia cifra che caratterizza il Gruppo, le strategie di medio-periodo, le acquisizioni, la spinta che arriva anche dagli store, le campagne performanti di comunicazione e marketing. Faccia a faccia con Tobias Stuber, Ad di Facile.it

Intervista a Tobias Stuber, Amministratore delegato di Facile.it

Il Gruppo Facile.it ha avuto dalla sua fondazione, poco più di 10 anni fa, una crescita veloce e robusta, diventando la Web Company leader in Italia nella comparazione prezzi per assicurazioni, mutui, prestiti, conti correnti bancari, energia e banda larga, con 5 milioni di utenti unici ogni mese, Facile.it Store sul territorio e 3mila persone che contribuiscono alla crescita dell’azienda. Dottor Stuber, quali sono le caratteristiche peculiari alla base del successo di Facile.it? Quali gli elementi chiave che l’hanno fatto crescere in modo così importante?
Il segreto del nostro successo è stato quello di creare uno strumento semplice, intuitivo e gratuito che permette di confrontare e scegliere le migliori offerte risparmiando tempo e denaro. Vogliamo rendere più facile la vita di ogni giorno: abbiamo iniziato con il confronto di assicurazioni per poi diventare una piattaforma multiprodotto che va dalle utenze domestiche ai mutui, fino alla vendita e al noleggio a lungo termine di auto.
Abbiamo ottenuto risultati così importanti grazie ad uno straordinario team di professionisti, ad un brand forte che ha saputo conquistare autorevolezza, riconoscibilità e la fiducia dei consumatori, ad un importante investimento tecnologico che ci ha consentito di sviluppare una piattaforma all’avanguardia e all’approccio multicanale, con cui siamo al fianco dei nostri clienti in diversi modi e punti di contatto; online, via telefono e in presenza con negozi e consulenti.
Ultimo, ma non meno importante, al centro delle nostre decisioni è sempre il cliente; lavoriamo per migliorare la sua esperienza aiutandolo a rendere semplici scelte complesse.

A proposito di crescita, avete continuato a incrementare a doppia cifra i ricavi anche nel 2020, in piena pandemia. Il Covid-19, tuttavia, ha certamente comportato problemi anche alla vostra attività. Quali sono stati e come li avete superati? E, sempre in termini di crescita, come è andato il 2021 e quale guidance potete dare per il 2022?

Lavoriamo per non farci trovare impreparati dagli imprevisti ed è avvenuto anche durante la pandemia. Abbiamo saputo affrontare la situazione non accontentandoci di limitare i danni, ma trasformando la crisi in opportunità. Il Covid ha avuto un impatto negativo su alcune business unit che, all’inizio della pandemia, si sono dovute fermare o quasi - penso agli Store o ai mutui - ma abbiamo anche assistito ad un aumento delle richieste in aree come le attivazioni di linee ADSL e ad un incremento dell’uso dell’online da parte degli italiani. Abbiamo cercato di essere utili ai cittadini in un momento così complesso facendo al meglio il nostro lavoro e, se necessario, prendendoci anche l’onere di spiegar loro come alcuni provvedimenti potevano impattare sull’economia delle loro famiglie. Era corretto sospendere il mutuo? Era possibile trovare una soluzione economica ed efficiente alla crescente necessità di connessioni in grado di supportare smart working e didattica a distanza? I clienti hanno apprezzato il modo in cui ci siamo comportati e siamo stati in grado di far crescere il nostro business con tassi a doppia cifra sia nel 2020 sia nel 2021. Siamo convinti che anche nel 2022 continueremo a crescere in maniera importante.

La comparazione prezzi per assicurazioni e mutui rappresenta il vostro cavallo di battaglia, ma Facile.it ha progressivamente allargato la sua attività di comparazione ad altri importanti ambiti, aumentando le business unit. Quali sono i vostri progetti per il futuro di medio-periodo e quali le business unit che vede con le migliori performance nel prossimo futuro?
Vogliamo continuare a crescere in maniera significativa e credo ci siano le condizioni affinché questo avvenga. Siamo convinti che confrontare le migliori offerte per i clienti ed aiutarli a scegliere e gestire la soluzione più adatta alle loro necessità, consentendogli di risparmiare tempo e denaro, sia una customer proposition molto forte, che convincerà sempre più persone a usare Facile.it in futuro.
Oltre alla business unit RC auto, ormai un successo riconosciuto, vogliamo far sì che tutti gli altri prodotti in comparazione su Facile.it siano sempre più noti in Italia.
Il nostro obiettivo è quello di essere percepiti dagli italiani come un punto di riferimento unico dove risparmiare e gestire le principali voci di spesa domestica, che si tratti di assicurazioni, luce e gas, prodotti di finanziamento o acquisto di un’auto.

Avete spinto anche sugli store di Facile.it. Qual è la loro importanza nella vostra strategia, quale il loro valore aggiunto?

I Facile.it Store sono uno degli elementi centrali della nostra strategia di crescita multicanale. A breve raggiungeremo i 40 negozi e questo rappresenta per noi un traguardo importante. Gli Store ci consentono di essere più vicini ai consumatori, comprendere meglio le loro esigenze e offrire ad un numero sempre maggiore di clienti la possibilità di incontrare un consulente esperto per individuare le migliori soluzioni di risparmio. Gli Store, così come la nostra rete di agenti assicurativi Facile.it Partner e quella di agenti di prodotti di finanziamento Facile.it Mutui e Prestiti, sono un valore aggiunto sia per i clienti meno abituati ad utilizzare l’online, sia per coloro che già usano Facile.it ma hanno esigenza o volontà di incontrare un consulente fisico. I nostri consulenti offline, siano essi in negozio o parte delle reti fisiche, sfruttano la stessa sofisticata piattaforma tecnologica per confrontare i prezzi, supportare i clienti nel processo di acquisto e farli risparmiare.

Siete noti anche per le vostre performanti campagne di comunicazione e marketing. Qual è la vostra strategia e quali sono i vostri obiettivi in questo campo?
L’obiettivo della nostra comunicazione è spiegare al pubblico che su Facile.it ha la possibilità di risparmiare sulle principali voci di spesa familiare, in maniera gratuita e in pochi secondi.
Sin dalla nostra nascita abbiamo puntato su robuste campagne di comunicazione e marketing che dovevano avere una caratteristica importante; essere utili al consumatore, magari strappandogli anche un sorriso! Ogni anno siamo protagonisti in TV con diversi spot cui affianchiamo una forte presenza online e un’attività capillare di pubbliche relazioni.
Per le attività di marketing ci muoviamo su due binari: campagne di brand - che hanno come obiettivo quello di essere percepiti come il modo più facile per trovare la migliore assicurazione, la migliore tariffa e così via - e campagne di performance che mirano all’acquisizione clienti e sono fondate su un approccio data driven e di test and learn.
Per quanto riguarda le attività di comunicazione e pubbliche relazioni, sappiamo bene di avere il privilegio di essere un’azienda che tramite i dati può anticipare molte tendenze e cerchiamo di dare a tutte le comunicazioni una solida base numerica. Abbiamo la convinzione, però, che essere leader di mercato voglia dire anche farsi carico dell’educazione degli utenti in modo che si creino benefici sia per loro, sia per gli altri operatori sia, in generale, per il mercato e l’economia.
Abbiamo sempre fatto ciò cercando di dare un twist diverso a tutte le comunicazioni e questo non solo ci è stato riconosciuto dagli utenti, ma anche dagli altri professionisti del settore che hanno dato alle nostre campagne importanti riconoscimenti nazionali ed internazionali, ultimo dei quali, solo in ordine temporale, lo European Excellence Award 2021.

Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli