Enit verso il cambio di guardia: Santanchè nomina Ad Ivana Jelinic

- di: Barbara Leone
 
Un Decreto ne dovrebbe ratificare la nomina ufficiale entro cinque giorni, ma i giochi sembrano fatti: Ivana Jelinic, oggi presidente di Fiavet (Federazione italiana associazioni imprese di viaggi e turismo), sarà il nuovo Amministratore delegato dell’Enit, l’Agenzia di promozione italiana e braccio operativo del Ministero del Turismo. A deciderlo la neo Ministra di Fratelli d’Italia, Daniela Santanchè, che lo ha annunciato in una lettera formale inviata alle presidenze di Federturismo Confindustria, Confturismo Confcommercio e Assoturismo Confesercenti, ai quali è stato chiesto un parere formale.

Enit: Santanchè nomina Ad Ivana Jelinic

“Carissimi – scrive la responsabile del Mitur – desidero comunicarvi che è mio intendimento provvedere alla sostituzione dell’amministratore delegato di Enit, nominando la dottoressa Ivana Jelinic. Al riguardo – aggiunge – vi chiedo di rendere note le eventuali valutazioni di competenza, ai sensi dell’articolo 16 del Decreto legge n. 83 del 2014, entro e non oltre cinque giorni dalla presente, al fine di evitare soluzioni di continuità nella gestione dell’Ente”.

Che ci fosse molta sintonia tra il nuovo Ministro e Jelinic era diventato chiaro il mese scorso quando, a pochi giorni dalla nomina al Turismo, Santanchè era intervenuta in video alla convention Fiavet a Tenerife disertando invece gli Stati Generali del Turismo, dove è stata solo letta una sua lettera di saluto. Seconda donna (in più di mezzo secolo) a diventare presidente di Fiavet, ovvero l’associazione per eccellenza delle agenzie di viaggio e delle imprese del Turismo, Ivana Jelinic ha ottenuto la sua prima carica istituzionale a 25 anni come vice presidente Fiavet Umbria. Esperta di meeting industry, dal 2020 siede nel CdA del Convention Bureau Italia ed alla guida di Fiavet-Confcommercio nazionale (secondo mandato) ha maturato una serie di accordi decisivi ottenendo il primo Contratto nazionale collettivo di categoria per le agenzie di viaggi rimandendo sempre in costante dialogo con le Istituzioni.

“Dalla sua agenzia di viaggi, in una frazione di Perugia, ha disegnato le prospettive di un settore partendo da un’ottica microeconomica per pianificazioni nazionali e internazionali mai così vicine alle imprese”, si legge nel profilo ufficiale. Inoltre “ha mantenuto alta l’attenzione dei media sul turismo presenziando in telegiornali italiani e in trasmissioni televisive come Porta a Porta, Uno Mattina, Tg2 Italia, Agorà, Sky Tg, TgCom24, Rainews24, Omnibus per una media di tre volte al mese. Fiavet Confcommercio è presente, da quando lei è presidente, più di 500 volte l’anno sui giornali”.

Del salto di Jelinic all’Enit si è parlato più volte, sin dal 2018, quando si ipotizzava l’ingresso di una “regina di cuori” nel consiglio di amministrazione di Via Marghera. Operazione che allora non andò a buon fine. Jelinic, dunque, prenderebbe il posto di Roberta Garibaldi, attuale Ad Enit subentrata a Giuseppe Albeggiani nel 2021, su indicazione dell’ex ministro del Turismo Massimo Garavaglia. Già nel 2020, un Decreto ad hoc aveva previsto la rimozione del direttore esecutivo (carica rivestita dal 2016 e fino a quel momento da Gianni Bastianelli) prevedendo l’introduzione di un Amministratore delegato. Quest’ultimo dovrebbe avere competenze tecniche, differentemente dalla figura politica del Presidente. Proprio quest’ultima poltrona, lasciata vacante da Giorgio Palmucci a giugno 2022, rimane tuttora scoperta.
Il Magazine
Italia Informa n° 5 - Settembre/Ottobre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli