Login

SACE, SIMEST e Deutsche Bank sostengono le PMI italiane per i programmi di sviluppo in Ghana

- di: Daniele Minuti
 
Il Governo del Ghana ha affidato diversi progetti per lo sviluppo economico del paese e per aumentare le opportunità di lavoro a due aziende italiane, Lesico Infrastructures e Contracta Costruzioni (capofila di una filiera di più di quaranta Piccole e Medie imprese del nostro paese), sostenuti da SACE, SIMEST e Deutsche Bank con due pacchetti finanziari del valore totale di 150 milioni di euro.

Come spiegato nel dettaglio dal comunicato stampa congiunto rilasciato dalle tre realtà, il primo dei due pacchetti ammonta a 96 milioni di euro (erogato da Deutsche Bank di cui una tranche assicurata da SACE per 84 milioni di euro) e riguarda proprio l'intervento sul trattamento delle acque di Agordome, che si accompagnerà alla costruzione di linee di trasmissione idricha fra la città e quelle di Keta, Sogakope e Anloga. Il secondo invece è pari a 53 milioni (erogato da rogato da Deutsche Bank comprendente una tranche assicurata da SACE per 37 milioni e l’intervento di SIMEST tramite la stabilizzazione del tasso del finanziamento al CIRR) e sarà destinato ai lavori sul mercato coperto di Sekondi-Takoradi che copre un'area di circa 1 chilometro e rappresenta la più grande struttura commerciale dell'ovest del Ghana, nonostante le difficoltà di manutenzione abbiamo portato al decadimento degli impianti.

Dario Liguti, Chief Underwriting Officer di SACE, ha dichiarato: "Siamo fieri di far parte di questi progetti, frutto della collaborazione con Deutsche Bank e il Governo del Ghana: grazie all'esperienza di oltre 40 PMI italiane avremo un impatto positivo sulla comunità locale in un paese strategico per SACE". Werner Schmidt, Global Head of Structured Trade Export Finance di Deutsche Bank ha commentato assicurando che "Deutsche bank manterrà nel tempo il suo impegno sostenendo progetti infrastrutturali che abbiano impatto positivo su comunità ed economia", mentre Eyal Leshamn, CEO di Lesico, si è detto "orgoglioso di essere partner di questa operazione, considerata un tassello importante che posiziona l'azienda in primo piano nel settore della progettazione idrica e ambientale".

Il comunicato integrale è consultabile qui.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021