Login

Gualtieri: "Non c'è tempo da perdere, i fondi dell'UE vanno usati al meglio"

 
Il Governo è pronto a presentare in cdm il Piano nazionale di riforma, preparato in queste settimane per sfruttare al meglio i fondi che arriveranno dall'Unione Europea nell'ambito del Recovery Fund. E in anteprima l'ANSA ha diffuso alcuni dettagli della bozza, in particolare le parole di Roberto Gualtieri.

Il ministro dell'Economia, nel documento, spiega come l'esecutivo sia intervenuto in questo momento di crisi dovuto alla pandemia in modo da contrastare le ripercussioni economiche dovute ai contagi da Coronavirus definite "devastanti" e quale siano i prossimi passi: "Adesso non c'è più tempo da perdere, se vogliamo evitare una fase di depressione dovremo utilizzare i fondi che l'UE ci metterà a disposizione nella maniera migliore".

Stando alle parole di Gualtieri, il piano che sarà messo a punto dal Governo in vista di settembre si baserà su tre punti fondamentali: "La Modernizzazione del paese, una transizione ecologica e inclusione sociale, territoriale e parità di genere. Una delle componenti più importanti sarà l'alleggerimento della pressione fiscale nei confronti di ceti medi e famiglie con figli, lavoreremo a una riforma delle tassazioni dirette e indirette".

"Per il rilancio dopo la crisi da Coronavirus" - continua il ministro - "abbiamo l'obiettivo di aumentare la spesa pubblica su ricerca e istruzione di circa 0,4 punti percentuali di PIL nel prossimo triennio: una grande fetta della spesa sarà destinata a finanziare ricerca su sostenibilità ambientale e digitalizzazione. Sarà inoltre fondamentale il miglioramento dei controlli, in modo che i contribuenti possano utilizzare indebitamente gli aiuti post-Covid. No a nuovi condoni, riducono l'efficacia della riscossione delle imposte generando aspettative false sulla loro reiterazione".

Intanto sul MES, uno dei temi più caldi di queste settimane, sono arrivate le parole del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio a Die Presse: "A differenza di come viene presentata, non vediamo una battaglia ideologica sul MES: c'è una trattativa aperta a livello internazionale portata avanti dal premier Conte e di lui ci fidiamo". Il piano dovrebbe essere presentato in cdm oggi o martedì.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 4 Luglio_Agosto 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica