Leonardo partecipa all’Australian International Air Show and Aerospace & Defence Exposition 2023

- di: Daniele Minuti
 
Leonardo, tramite la sua controllata Leonardo Australia, partecipa all’Australian International Air Show and Aerospace & Defence Exposition 2023 di Avalon, con l'obiettivo di presentare un'ampia gamma di tecnologie e soluzioni, con focus sui requisiti strategici del Paese e dell’area.

Leonardo partecipa all’Australian International Air Show and Aerospace & Defence Exposition 2023

Alberto Pietra, SVP International Marketing & Strategic Campaigns Asia, Far East & Oceania, ha commentato: "Leonardo è ben posizionato nel mercato australiano e in Oceania. Vogliamo continuare a crescere in modo significativo in questo mercato in cui le nostre soluzioni chiave hanno un grande potenziale per soddisfare le esigenze locali di difesa e sicurezza. La cooperazione e lo sviluppo di sinergie industriali con l’industria locale sono decisamente radicate nel nostro DNA, e siamo quindi pronti a lavorare con le industrie della difesa australiane anche nell’ambito di quanto previsto dall’AIC (Australian Industry Capability)".

L'hangar elicotteristico di Essendon Fields, nei pressi di Melbourne, e la struttura in città di Fishermans Bend, supportano una flotta di oltre 160 elicotteri, impiegati in ambito militare, civile e di pubblica utilità, con servizi di manutenzione, riparazione e revisione. Inoltre, presso il sito nel New South Wales di Partech Systems, interamente di proprietà di Leonardo, l’azienda svolge attività di test e manutenzione di apparati avionici.

Attualmente sono operativi in Australia oltre 60 AW139, considerato prodotto di punta a livello nazionale per il servizio medico di emergenza (EMS) per le sue prestazioni, capacità, affidabilità e alto livello di sicurezza. L'AW139 è stato scelto da diversi operatori australiani per svolgere una varietà di missioni, tra cui anche pattugliamento, sorveglianza e operazioni di ricerca e salvataggio in mare.

Riflettori puntati anche sull’AW609 Tiltrotor, il nuovo modello di aeromobile che rappresenta una rivoluzione nel trasporto aereo Point-to-Point, poiché è in grado di unire alla velocità, al raggio d’azione e alla quota tipiche dall’aeroplano turboelica la capacità di decollo e atterraggio verticale e di volo stazionario dell’elicottero. L'AW609 può essere impiegato in diversi ambiti, dall’intervento medico al soccorso, dalle attività del settore energetico al trasporto VIP, rispondendo così alle necessità di diverse tipologie di operatori, pubblici e privati. Il convertiplano permette, inoltre, un livello di prestazioni senza precedenti, volando a una velocità quasi doppia rispetto a un elicottero convenzionale e può svolgere un ruolo molto importante nel migliorare le operazioni di soccorso. In paesi vasti come l'Australia il soccorso in aree remote viene attualmente eseguito utilizzando diverse modalità di trasporto intermodale (velivoli, elicotteri e ambulanze), un mezzo come l'AW-609, da solo, consentirebbe di percorrere rapidamente grandi distanze per raggiungere, prelevare i pazienti e portarli fino all'ospedale più appropriato. Questa continuità operativa può risultare molto efficace anche per altri compiti, come il pattugliamento.

Con dieci C-27J Spartan operativi nel Paese, la RAAF (Royal Australian Air Force) può contare su una delle flotte del velivolo più estese al mondo e che attualmente svolgono un ruolo fondamentale con l'Australian Defence Force (ADF), eseguendo missioni di aiuto umanitario e di soccorso in caso di calamità, grazie alle sua elevata flessibilità, robustezza, affidabilità e alla capacità di atterrare e decollare su piste non preparate, anche in condizioni estreme. Vero "specialista" dei contesti operativi più sfidanti, il velivolo è in grado di operare in regioni remote dell'Australia e nelle vicine zone insulari del Pacifico meridionale. Ampiamente riconosciuto come il più efficace velivolo da trasporto militare multiruolo nella sua classe dimensionale, il C-27J ha adottato una nuova avionica e incrementato l'aerodinamicità, ottenendo una maggiore efficienza e migliorate prestazioni operative. La flessibilità dell’aereo è potenziata dalle capacità multi-missione sviluppate da Leonardo, fra le quali Intelligence, Surveillance, Reconnaissance (ISR), Maritime Patrol (MPA) e Anti-Submarine Warfare (ASW), che integrano le originarie capacità nel trasporto tattico. Lo scorso ottobre il governo australiano ha firmato un accordo per l’aggiornamento avionico della flotta C-27J Spartan e numerosi altri operatori hanno espresso il loro interesse nell’aggiornare i propri Spartan agli ultimi standard.

Leader mondiale nella formazione dei piloti militari, Leonardo promuove in Australia il velivolo da addestramento avanzato/ LIFT M-346 con il suo sistema di addestramento di ultima generazione per formare i futuri piloti della RAAF. La piattaforma M-346 è un sistema di addestramento avanzato completamente integrato, che include un sistema completo di simulatori e dispositivi didattici a terra, nonché un ambiente Live, Virtual, and Constructive (LVC) completamente operativo sviluppato interamente da Leonardo, in grado di preparare i futuri piloti ad affrontare gli scenari operativi più complessi e impegnativi. Attualmente in servizio con forze aeree di primo livello, il sistema di addestramento M-346 dimostra continuamente la sua efficacia per le fasi pre-operative e consente di sviluppare negli allievi piloti caratteristiche e capacità fondamentali per sfruttare efficacemente i moderni aerei da combattimento come l’FA-18 Super Hornet o l'F-35, e rappresenta oggi un indiscusso riferimento a livello globale.

L'M-346 è il fulcro dell'International Flight Training School (IFTS), eccellenza italiana riconosciuta a livello internazionale, già scelta dalle forze aeree di Qatar, Giappone, Germania e di Singapore - tra gli altri - e selezionato come campus di punta per il progetto NATO Flying Training in Europe (NFTE). Martedì 28 febbraio, dalle 14:00 alle 15:00 (presso la Sala 4 del Centro Congressi), il team Leonardo terrà ad Avalon Air Show la presentazione “Growing Tomorrow’s Flying Aces” sull'M-346 e sulla International Flight Training School.

Focus ad Avalon anche sulle tecnologie sviluppate da Leonardo per la sorveglianza terrestre, marittima e aerea. Oltre al sistema di missione ATOS, già in servizio in Australia come Surveillance Information Management (SIM) per operazioni di pattugliamento costiero e terrestre, l'azienda propone soluzioni per la sorveglianza a 360°, come i sistemi uncrewed Falco EVO e Falco Xplorer: quest'ultimo ha recentemente raggiunto un importante traguardo concludendo con successo la prima fase di test di volo e certificazione. La versatilità e l'elevata capacità di carico utile dimostrata dai sistemi Falco consentono l'integrazione di una suite di sensori completa per la raccolta, l'integrazione, la sintesi e la diffusione di informazioni di livello tattico-strategico; esposti al salone anche i radar multimodali di pattugliamento e sorveglianza Gabbiano TS20-UL e Gabbiano TS80-UL.

Nel campo della guerra elettronica Leonardo presenta tecnologie e soluzioni per la protezione di equipaggi, velivoli, mezzi navali e terrestri. I sistemi di protezione missilistica, come il Miysis e MAIR, il jammer BriteCloud e il sistema di intelligence elettronica SAGE possono essere installati a bordo dei sistemi Falco insieme ad altre tecnologie COMINT (COMmunications INTelligence).
Notizie della stesso argomento
Trovati 81 record
Pagina
1
19/07/2024
Rapporto 2024 “Italian Maritime Economy”: SRM presenta i nuovi scenari competitivi
19/07/2024
Leonardo: rinnovata la Certificazione del Sistema Anticorruzione
19/07/2024
IEG: al via cantiere per due strutture temporanee alla Fiera di Rimini
19/07/2024
Hera celebra i dieci anni di AcegasApsAmga: una storia di futuro per il Nordest
19/07/2024
Case in vendita in calo in Italia: Roma -10%, Milano in controtendenza con +3%
19/07/2024
Rapporto SIAE, Pasca (SILB-FIPE): “Settore sale da ballo in ripresa, ma serve trovare nuov...
Trovati 81 record
Pagina
1
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli