Gubitosi: "TimVision è diventata la casa del calcio"

- di: Daniele Minuti
 
Il mondo del calcio italiano si appresta a vivere una rivoluzione, con il cambio sui diritti tv che ha portato tutto il campionato di Serie A sulla piattaforma streaming DAZN. E contestualmente, ha dato vita all'accordo con TIM e alla conseguente offerta di TimVision su cui, con un solo abbonamento, i tifosi potranno vedere la Serie A, la Champions League, l’Europa League e la Conference League senza bisogno di un satellite.

Di questo ha parlato l'amministratore delegato di TIM, Luigi Gubitosi, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport: "Passare dal satellite allo streaming è una svolta epocale a cui l'Italia arriva tardi, ma ora potremo fare un salto in avanti anche dal punto di vista dell'innovazione tecnologica del paese dato che il calcio è un interesse a cui gli italiani non rinunciano. DAZN e TIM hanno ruoli distinti nell'accordo: la prima è l'acquirente dei diritti televisivi mentre noi abbiamo un accordo commerciare con loro e siamo operatore di telefonia e pay tv di riferimento per l'offerta dei contenuti DAZN. Tutti potranno vederli con l'offerta di Tim Vision e il decoder TimVision Box: all’offerta Dazn che prevede Serie A, Serie B, Europa League e Conference League aggiungiamo anche la Champions League con l'intesa raggiunta con Mediaset Infinity. TimVision sarà la piattaforma di riferimento per vedere tutto il calcio".

Ma come è nata l'idea di questo investimento? "Due anni fa" - prosegue Gubitosi - "cambiammo la nostra strategia sui contenuti per passare a un modello che prevede l’aggregazione dei migliori prodotti audiovisivi e oggi TimVision è senza dubbio la piattaforma più ricca di contenuti sportivi e di intrattenimento. A un tifoso conviene vedere il calcio su TimVision per via della semplicità di accesso e della completezza dei contenuti con un unico abbonamento, con prezzi più bassi rispetto al satellite. Basterà avere una buona connessione, l’Adsl superiore ai 7 mega può essere sufficiente ma consigliamo la banda ultralarga dato che la fibra di Tim copre oltre il 92% delle famiglie che utilizzano la rete fissa".

Un progetto ambizioso su cui però TIM punta molto: "Abbiamo grandi aspettative per i risultati di quest'anno, crediamo che il calcio sia una grande passione nazionale e che gli italiani la vogliano seguire su TimVision, che è la sua nuova casa: stiamo per vivere un grande cambiamento e l’offerta che diamo è davvero importantissima. Sono sicuro che presto la persone si abitueranno al nuovo sistema che sarà efficace, efficiente e permetterà una migliore fruizione a costi inferiori".
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli