Fineco Bank: nel primo semestre 2022, crescita in doppia cifra per utile netto e ricavi

- di: Daniele Minuti
 
Il Consiglio di Amministrazione di FinecoBank S.p.A., ha approvato i risultati al 30 giugno 2022, con la Banca che comunica dati solidi che confermano la bontà delle strategie sostenibili dell'Istituto, in crescita diffusa in tutti i valori principali.

Il Cda di FinecoBank approva i risultati al 30 giugno 2022

I ricavi raggiungono quota 464,3 milioni di euro, salendo di 15,1 punti percentuali su base annuale: questo risultato è stato trascinato dalla forte salita dell'Investing, aumentato del 22%, grazie al contributo di Fineco Asset Management, oltre che alla crescita di volumi e ai migliori margini netti sul gestito, e dal margine finanziario netto in crescita di ben 19,3 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Contestualmente, i costi operativi sono maggiori del 7,9% arrivando a 136 milioni di euro (+3% se si vanno a escludere le spese collegate alla crescita del business), con un rapporto Cost/Income al 29,3% che conferma la leva operativa della Banca.

Cresce di 20,5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2021 l'Utile netto, arrivato a 222,5 milioni di euro, con un TFA a 10,2 miliardi di euro, salito di 1,4 punti percentuali grazie al contributo di una Raccolta Netta pari a 5,6 miliardi di euro. La raccolta del risparmio gestito invece si attesta a 1,7 miliardi di euro.

Le masse gestite di Fineco Asset Management ammontano a 24,5 miliardi di euro (14,6 miliardi dei quali sono relativi a classi retail, numero in salita del 10,7% su base annuale, mentre 9,9 miliardi riguardano fondi sottostanti dei wrapper)
Il tutto mentre proseguono le attività collegate alla discontinuità strategica che consentono a Fineco Asset Management di avere maggior controllo nella catena di valore (nuovi clienti a +48.001 nel semestre, per un totale di 1.454.645).

Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FinecoBank (nella foto), ha commentato: "Siamo molto soddisfatti dei risultati del primo semestre dell’anno, che confermano l’efficacia di un modello di business diversificato e sostenibile, in grado di produrre stabilmente risultati solidi in tutte le fasi di mercato. Il nuovo contesto, caratterizzato da grandi cambiamenti, rappresenta per Fineco uno stimolo per crescere in tutte le aree di business: dal banking, che beneficia di un incremento del margine di interesse, all'investing, con il contributo di Fineco AM, fino al brokerage, la cui attività continuerà ad attestarsi oltre i livelli precedenti la pandemia. Inoltre, la capacità di integrare tutti i servizi in un’unica piattaforma tecnologicamente avanzata rende possibile uno sviluppo sano ed equilibrato della Banca, confermando un incremento sia degli investimenti sulla crescita, sia dei dividendi futuri, a fronte di un costante impegno nella sostenibilità".
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli