Enel X e Pirelli insieme per portare le infrastrutture di ricarica per auto elettriche nei gommisti Driver

- di: Daniele Minuti
 
Enel X e Pirelli hanno annunciato la partenza di un progetto finalizzato all'installazione di diverse infrastrutture di ricarica per automobili elettriche in alcuni punti vendita della rete di gommisti Driver, a partire da numerose officine situate in Italia per poi passare a quelle in Spagna e in altri paesi europei.

L'accordo rientra nell'ambito delle operazioni che Pirelli sta portando avanti nell'ambito del suo percorso verso la sostenibilità, di cui è leader nel mondo per settore Automobili e Componenti, stando agli indici Dow Jones Sustainability World e Europe, oltre che in un progetto più ampio dei servizi Driver per la mobilità sostenibile. Entro il 2025, Pirelli si pone l'obiettivo di ridurre di un quarto le emissioni assolute di anidride carbonica rispetto al 2015 e di utilizzare il 100% di energia elettrica rinnovabile permettendo quindi al gruppo di raggiungere la carbon neutralità per energia elettrica e termica nel 2030.

Daniele Deambrogio, CEO Pirelli Italia, ha commentato: "Pirelli continua sempre con più decisione sulla strada della sostenibilità, partendo dal prodotto con la massima attenzione al suo intero ciclo di vita, che inizia con scelte attente sui materiali utilizzati e si conclude con la possibilità di recuperare parti del pneumatico una volta dismesso. Il contributo che daremo assieme a Enel X all’infrastruttura di ricarica per le auto elettriche, primo problema nella diffusione di questi veicoli, è un nuovo passo nel lungo percorso di Pirelli verso un impatto ambientale sempre inferiore e l'ennesima conferma della visione ampia dell’azienda per quanto riguarda la sostenibilità".

Augusto Raggi, Responsabile Enel X Italia, ha poi aggiunto: "La strategia di Enel X per una veloce diffusione della mobilità elettrica in Italia passa necessariamente attraverso partnership con i più importanti operatori del settore. L’accordo con Pirelli è la naturale conseguenza di questo approccio, perché si tratta di un partner con il quale condividiamo la visione della mobilità sostenibile del presente e del futuro. Porteremo le tecnologie avanzate di ricarica nei gommisti Driver, dando quindi la possibilità di ricaricare i veicoli facilmente e in totale comodità, offrendo un servizio che ci permetterà di avvicinare ancora di più le persone al mondo dell’elettrico".
Il Magazine
Italia Informa - N°2 Marzo-Aprile 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie