Terremoto al vertice di Disney: richiamato Bob Iger, tornerà a fare il CEO

- di: Redazione
 
La Disney ha deciso di tornare ad affidarsi a Bob Iger, chiedendogli di tornare a prende la guida del gigante dell'intrattenimento, che negli ultimi tempi sta attraversando un periodo critico. Iger, secondo un comunicato ufficiale, che ha annunciato contestualmente le dimissioni di Bob Chapek dal vertice del gruppo, ha accettato di riprendere la guida di Disney per due anni, dopo esserne stato al vertice negli anni scorsi. Ora, a 71 anni, Iger torna ancora una volta al timone di Disney in un momento difficile per il gruppo e più in generale per l'industria dell'intrattenimento. Il gruppo, sostengono gli analisti, deve tenere conto della minore disponibilità a spendere dei consumatori in tempi di alta inflazione, mentre i ricavi della TV via cavo negli Stati Uniti stanno diminuendo.

Disney: richiamato Bob Iger, tornerà a fare il CEO

Un problema particolarmente complesso da affrontare è quello legato al business dello streaming che, se sta crescendo rapidamente con servizi come Disney+, resta però in rosso. Secondo i dati ufficiali, solo nell'ultimo trimestre ha registrato una perdita operativa di 1,47 miliardi di dollari, determinata dall'alto costo delle produzioni di film e serie non pareggiati dai ricavi degli abbonamenti.
Una cosa che Chapek aveva promesso è che l'area sarebbe stata redditizia entro settembre 2024, cosa che sino a ieri appariva abbastanza lontana. Comunque i parchi tematici, chiusi durante il periodo più buoi della pandemia, ora registrano un vero e proprio boom, recuperando le perdite. Peraltro, a fare ulteriormente traballare la posizione di Chapek, è stata l'ultimo utile trimestrale che, con 162 milioni di dollari, ha mancato le aspettative del mercato azionario, con il titolo che ha continuato a scendere. Una situazione che aveva spinto Chapek ad annunciato misure di austerità (licenziamenti e blocco delle assunzioni).

Il passato di Iger alla guida di Disney è stato caratterizzato da molti successi
, come l'acquisizione dello studio di animazione Pixar, le società dietro la serie Star Wars e i redditizi film Marvel e lo studio di Hollywood 21st Century Fox. Chapek, in precedenza era responsabile dei parchi a tema, gli era subentrato nel 2020, con il placet dello stesso Iger, mentre il gruppo avrebbe voluto preferirgli Kevin Mayer, poi passato alla piattaforma video Tiktok.
Ma, di recente, secondo i media economici, i rapporti tra Chapek e Iger si erano incrinati.
  • Nessun record presente in archivio
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli