Login

Covid, maxi multa dall'Agcom a Sky per pratiche scorrette

- di: Daniele Minuti
 
Sky ha ricevuto una pesante sanzione, per l'ammontare di 2 milioni di euro, da parte dell'’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato: la motivazione riguarda quelle che sono state definite pratiche scorrette, riguardanti i pacchetti di abbonamento alla piattaforma di "Calcio" e "Sport".

L'oggetto del contendere sono i mesi in cui la maggior parte delle competizioni sportive di cui Sky detiene i diritti sono state ferme a causa dell'emergenza sanitaria della pandemia da Coronavirus. In quel periodo la pay tv non avrebbe riconosciuto ai suoi clienti né il rimborso automatico dei canoni mensili dei rispettivi pacchetti né la rimodulazione dei singoli abbonamenti.
A pagare sono stati ovviamente gli abbonati che hanno mantenuto la sottoscrizione nonostante la mancanza di eventi in diretta da seguire e quelli che invece hanno optato per la rescissione del contratto

La seconda irregolarità è legata al cosiddetto "Sconto Coronavirus" che avrebbe permesso riduzioni dei prezzi per i due pacchetti ma per cui non sono state date informazioni sufficienti ai clienti per modalità e tempistiche della richiesta, cosa che ha portato quindi svantaggi economici considerando anche che tale sconto non fu applicato a chi aveva chiesto la disdetta prima dell'emergenza. In ultimo c'è la decisione di aver previsto soltanto la procedura via internet per aderire a tale sconto, senza prevedere vie alternative

La difesa dell'azienda ha ricordato come le partite recuperate nel periodo estivo abbiano comunque arricchito l'offerta che normalmente a luglio e agosto è più povera di dirette ma l'Agcm non ha accettato queste ragioni: l'ammontare complessivo della multa non dovrebbe essere superiore a quanto Sky ha guadagnato con le pratiche ritenute scorrette ma l'Agenzia ha tenuto conto della forte perdita di bilancio della pay tv nella decisione della multa.
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021