Osservatorio CNCC-EY per i Centri Commerciali: "Vendite a +3,7% nei primi 9 mesi del 2023"

- di: Daniele Minuti
 
I dati relativi al trimestre luglio-settembre dell'Osservatorio CNCC-EY legato ai risultati dei centri commerciali in Italia mostrano numeri positivi per quanto riguarda il fatturato fra luglio e agosto, con un calo di 2,8 punti percentuali rispetto al 2019 a settembre (causato dal clima mite che ha modificato le esigenze di abbigliamento degli italiani.
Il terzo trimestre del 2023 ha comunque portato a una crescita di vendite del 3,7% su base annua e del 2,3% sul 2019, ultimo anno pre-pandemico.

Osservatorio CNCC-EY per i Centri Commerciali: "Vendite a +3,7% nei primi 9 mesi del 2023"

In controtendenza coi trend degli alti settori ci sono i numeri dell'elettronica di consumo, che cala del 9,7% rispetto al 2022 e del 7,9% sul 2019): dati che rispecchia trend globali del settore a causa della saturazione del mercato per il calo della domanda dovuta alla forte spinta durante il periodo pandemico.

Risale invece il settore dell'intrattenimento cinematografico, calato proprio nel periodo dell'emergenza sanitaria: gli incassi delle sale  hanno infatti registrato durante il periodo estivo una crescita vertiginosa di 124 punti percentuali sul 2022, con 17,9 milioni di biglietti venduti per 125 milioni di incassi, (+5% sul 2019), anche grazie alla campagna estiva promossa dal Ministero della Cultura, che ha reso i film italiani ed europei accessibili al pubblico a soli 3,50 euro.
A settembre crescono dell'1,4% gli ingressi nei centri commerciali, a conferma del positivo risultato dei primi 9 mesi dell’anno (+6,7%) rispetto al 2022. La ristorazione anche nel terzo trimestre si conferma tra le categorie più performanti con un rialzo dei fatturati pari all’8,4% rispetto al 2022, e del 10,5% rispetto al 2019.

Roberto Zoia, Presidente del CNNC
(nella foto), ha commentato: “Le vendite registrate nel terzo trimestre risentono nel mese di settembre di una dinamica meno positiva per alcuni settori ed in particolare l’abbigliamento a causa degli effetti climatici. Siamo comunque molto soddisfatti dell’andamento complessivo dei primi nove mesi, con un importante recupero rispetto al 2022, che ci fa guardare con fiducia alla fine dell’anno”.

 

Marco Daviddi, Strategy & Transactions Managing Partner di EY in Italia: "In una situazione di stagnazione generale dei consumi è molto rilevante, da un lato, il successo della ristorazione, che vede sui primi nove mesi dell’anno un incremento del 17,9% rispetto all’anno scorso e del 12,7% sul 2019, dall’altro la ripresa degli incassi dei Cinema nel periodo estivo. Questi dati, unitamente all’incremento degli ingressi nelle strutture, confermano il valore sociale dei Centri Commerciali e forniscono spunti interessanti per delineare strategie di posizionamento nel medio termine”.

Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli