Bce: economisti vedono tagli dei tassi per 75 pb nel 2024, il primo a giugno

- di: RCor
 
La Bce tagliera' i tassi di interesse nel secondo trimestre del prossimo anno, prima di quanto si pensasse in precedenza. E' quanto emerge da un sondaggio Reuters fra 90 economisti condotto dall'1 al 6 dicembre. Circa il 57% degli economisti - 51 su 90 - prevede almeno un taglio dei tassi prima della riunione del Consiglio direttivo della Bce a luglio. Alla luce dei recenti segnali giunti dai membri del consiglio direttivo Bce, fra cui Isabel Schnabel che e' parsa togliere dal tavolo l'ipotesi di nuovi rialzi dato il netto indebolimento dell'inflazione, i mercati si attendono tagli per 150 punti base entro la fine del prossimo anno a partire da marzo. Gli economisti che hanno preso parte al sondaggio invece sposano una linea piu' prudente sulla scia del mantra Bce secondo cui i tassi rimarranno piu' alti piu' a lungo. Per questo l'attesa e' di un primo taglio a giugno con ulteriori tagli - secondo le attese mediane - di un quarto di punto in ognuno dei trimestri seguenti.
Il Magazine
Italia Informa n°6 - Novembre/Dicembre 2023
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli