Alleanza Assicurazioni lancia la soluzione "Alleata Previdenza"

- di: Barbara Leone
 
Una nuova soluzione assicurativa, che garantisce una rendita integrativa della pensione e la raddoppia in caso di non autosufficienza. E’ l’ultima novità in casa Alleanza Assicurazioni, Compagnia di riferimento per le famiglie italiane, che nel 125° anno dalla sua fondazione lancia “Alleata Previdenza”, la soluzione assicurativa di previdenza complementare che integra le garanzie delle polizze Ltc (Long term care) e la copertura in caso di invalidità permanente da infortuni. Inoltre, in caso di comparsa di non autosufficienza, la soluzione prevede il raddoppio della rendita pensionistica. Alleanza Assicurazioni è considerata da sempre fra le compagnie più solide del panorama assicurativo italiano con un indice di solvibilità pari a 292%, tra i più alti del mercato. In Italia, nel 2022, la spesa pubblica per le pensioni ha sfiorato i 300 miliardi di euro (€297, fonte Sistan), pari a circa il 15% del PIL; mentre gli over 65 sono più di 14 milioni, un dato destinato a salire fino a 20 milioni entro il 2045. In parallelo è in aumento anche il numero di persone in condizioni di non autosufficienza, che oggi sono circa 4 milioni. L’ultimo rapporto del Bilancio del Sistema Previdenziale italiano stima una spesa lorda per non autosufficienza pari a €34 miliardi, dei quali €23 miliardi come spesa privata. Alleanza risponde alle richieste di forme pensionistiche integrative delle persone offrendo una soluzione assicurativa in grado di proteggere la loro autonomia e la loro tranquillità, mettendo in sicurezza il proprio domani. Questa nuova soluzione, che rinnova lo storico PIP (Piano Individuale Pensionistico) della Compagnia, rafforza la componente di sostenibilità: i due fondi di investimento Alleata Bilanciata e Alleata Azionaria promuovono caratteristiche sociali, ambientali e di governance (ESG) (“light green” per il regolamento 1257/2021).

Alleanza Assicurazioni lancia la soluzione "Alleata Previdenza"

In Alleanza, vogliamo fare la nostra parte al fianco dei nostri clienti e delle comunità, rendendo popolare l’assicurazione in Italia – sottolinea Ivan Mestriner, Responsabile Vita e Danni di Alleanza Assicurazioni (nella foto)-. Questo impegno è già testimoniato dalla nostra attività: da 125 anni siamo la Compagnia di riferimento delle famiglie italiane. Con Alleata Previdenza, grazie a una componente di protezione innovativa per tutelare l’autonomia, mettiamo a disposizione una soluzione che risponde ai temi sollevati dal progressivo invecchiamento della società, sia dal punto di vista del sistema pensionistico sia da quello del benessere in età avanzata, bisogni sempre più prioritari per gli italiani. Come assicuratori, abbiamo il compito di creare consapevolezza di questi cambiamenti, fornendo soluzioni concrete ai bisogni reali dei cittadini”.

Forte delle sue competenze distintive in ambito Protezione Vita, Salute e Casa, Alleanza si rafforza in questo settore registrando una Raccolta Totale Protezione che nel 2022 ha toccato quota €354 milioni, con un aumento del 25% rispetto all’anno precedente. Prosegue, inoltre, la crescita della Compagnia anche in ambito Salute, dove ha scalato oltre 20 posizioni negli ultimi quattro anni, posizionandosi oggi come 15° Compagnia del settore.

Notizie della stesso argomento
Trovati 72 record
Pagina
3
17/07/2024
Novamarine presenta a Borsa Italiana la comunicazione di Pre-Ammissione su EGM
17/07/2024
EssilorLuxottica acquisisce quota di maggioranza in Heidelberg Engineering
17/07/2024
First Cisl: "Credito al consumo: a maggio tornano a salire i costi in Italia"
17/07/2024
HSBC: George Elhedery raccoglie il testimone di Noel Quinn
17/07/2024
doValue: nuovo mandato da 300 milioni di crediti sub-performing
Trovati 72 record
Pagina
3
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2024
Newsletter
 
Iscriviti alla nostra Newsletter
Rimani aggiornato su novità
eventi e notizie dal mondo
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli