UniCredit eroga finanziamento "futuro sostenibile" da un milione e cinquecento mila euro a favore di Boldarino SpA

 
Boldarino SpA, ha ottenuto da UniCredit un finanziamento di un milione e cinquecento mila euro, di durata quinquennale, con la garanzia di Mediocredito Centrale all'80%, attraverso il Fondo di Garanzia per le PMI, gestito per conto del Ministero dello Sviluppo Economico. È un finanziamento "futuro sostenibile", l'innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, erogato da UniCredit in Lombardia ed è finalizzato a supportare investimenti dell'azienda volti ad aumentare la sostenibilità del proprio business, attraverso un piano di investimenti in impianti fotovoltaici per l'efficientamento energetico dei propri magazzini e sede, l'acquisto di macchine aziendali elettriche e all'incremento delle ore di formazione destinate ai propri dipendenti in termini di sostenibilità.

La Boldarino S.p.A. nasce nel 1981 nell' hinterland bresciano per dare supporto alle aziende locali nel settore civile e delle costruzioni. Oggi, oltre alla sede di Brescia, la società è presente in Lombardia (Milano, Bergamo e Mantova) e nel Veneto occidentale (Verona) con cinque punti vendita in cui i clienti possono trovare un'ampia gamma di prodotti e servizi di elevato livello nel campo dell'edilizia, dell'impiantistica civile ed industriale e nell' irrigazione. Boldarino S.p.A. ha uno staff di oltre 40 addetti e gestisce in proprio la logistica e i trasporti.

Il finanziamento a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati.

"Le tematiche ESG e di Sostenibilità sono già da tempo al centro di tutte le attività Unicredit, ed ancor di più oggi dove sono di fatto un elemento fondante del PNRR, permeando tutte le 6 missioni del piano, concentrando su Sostenibilità e Transizione Green & Blue oltre il 50 % dei fondi. Vogliamo generare un impatto positivo sulla società, fornendo soluzioni concrete come il Finanziamento Futuro Sostenibile che abbiamo erogato a favore di Boldarino SpA, azienda attenta e orientata nel rispettivo business alla sostenibilità ambientale - afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. Abbiamo integrato le tematiche ESG nei nostri processi decisionali, perché uno degli obiettivi che intendiamo perseguire è fornire alle comunità le leve per progredire in modo sostenibile".

"La sostenibilità ambientale e la soddisfazione dei nostri collaboratori, sono ormai da tempo argomenti a cui la nostra azienda presta la massima attenzione - sottolinea il Presidente del Consiglio di Amministrazione dott. Angelo D'Alessandro. Lo scorso anno abbiamo ultimato ed attivato il nostro terzo impianto fotovoltaico, continuato la transizione ecologica del parco auto e dei carrelli elevatori. Per condividere con i collaboratori i buoni risultati ottenuti, per fine anno verrà attivato a supporto del reddito varie forme di welfare aziendale. Nei prossimi mesi sarà inoltre attivato un programma con alcuni fornitori, per promuovere presso le Università l'utilizzo di nuova tecnologia rivolta al risparmio di risorse idriche. Ringraziamo UniCredit, nostra banca di riferimento, che come sempre ci supporta nelle nostre iniziative."

Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l'innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d'azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell'erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell'ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell'impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l'andamento dei risultati ottenuti dall'azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.
Il Magazine
Italia Informa n° 3 - Maggio/Giugno 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli