Relatech approva i risultati 2021: ricavi +53%, cresce del 70% il numero dei clienti

- di: Marco Tringali
 
Il Consiglio di Amministrazione di Relatech S.p.A., Digital Enabler Solution Knowledge (DESK) Company e PMI Innovativa quotata su Euronext Growth Milan, ha approvato oggi il bilancio consolidato del 2021, che si è chiuso con una crescita del 38% del valore della produzione che si è attestato 33,7 milioni di euro contro i 24,3 milioni del precedente esercizio. In crescita del 53% anche i ricavi relativi alle vendite che sono risultate pari a 27,9 milioni di euro, mentre nel 2020 erano ammontati a 18,3 milioni di euro.

In aumento del 45% i ricavi verso clienti esteri mentre l'utile netto adjusted si è attestato a 5,3 milioni di euro con un incremento del 65% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'EBITDA adjusted si è attestato a 6,9 milioni di euro balzando del 18% rispetto ai 5,9 milioni dello scorso anno mentre l'EBITDA margin adjusted sui ricavi è balzato al 25%. La posizione finanziaria netta dell'azienda è risultata pari a 1,7 milioni di euro con una liquidità di cassa di 11 milioni.

Nel 2021 è aumentato in maniera significativa il numero dei clienti cresciuto del 70% rispetto al 2020. Un incremento dovuto soprattutto sia alle acquisizioni che all'offerta che Relatech è stata in grado di portare sul mercato. Il patrimonio netto dell'azienda si è attestato a 24,2 milioni di euro contro i 13,4 al 31 dicembre 2020. Si segnala soprattutto l'aumento di capitale sottoscritto per l'esercizio dei Warrant Relatech 2019-2022 del secondo periodo di esercizio risultato pari a 4,28 milioni.

Pasquale Lambardi, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Relatech, si è dichiarato “molto soddisfatto” per i risultati raggiunti nel 2021 che sarebbero la “testimonianza di un Gruppo di società trainate da una vision comune: essere il player digitale di riferimento del proprio ecosistema di stakeholders. Grazie alla strategia delle 3M, Merge, Management, Margin, Relatech continua nel suo percorso di crescita accogliendo nel Gruppo nuove Eccellenze con un know-how altamente specializzato e verticale. Nel 2021 il Gruppo ha allargato il proprio perimetro con l’ingresso di Gruppo SIGLA, società attiva nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni digitali in ambito automazione industriale, data analysis e cybersecurity, e Dialog Sistemi, specializzata nel settore del business performance management e del data warehousing. Sempre nel corso del 2021, abbiamo firmato un accordo vincolante per l’acquisizione di un’altra significativa realtà con competenze specifiche nell’automazione industriale, data driven, IT/OT (“Operational Technology”), EFA Automazione, la cui operazione è stata formalizzata all’inizio di quest’anno. L’ingresso di queste nuove società – ha concluso Lambardi - consente al Gruppo non solo di crescere in termini di competenze, risorse, know-how ma di arricchire e irrobustire la piattaforma digitale e cloud based RePlatform.”
Il Magazine
Italia Informa n° 4 - Luglio/Agosto 2022
Iscriviti alla Newsletter
 
Tutti gli Articoli
Cerca gli articoli nel sito:
 
 
Vedi tutti gli articoli